DINNER AUF URANOS – 50 Sommer – 50 Winter

DINNER AUF URANOS – 50 Sommer – 50 Winter

Informazioni
Gruppo: Dinner Auf Uranos
Anno: 2010
Etichetta: Grau
Autore: Mourning

Tracklist
1. 6786
2. Zwischen Dem Salz Und Montpellier
3. Texas Della Morte
4. Frost 1
5. Töte Das Jahr Für Mich
6. Frost 2

DURATA: 45:24

Creatura particolare questi Dinner Auf Uranos, la Germania è da sempre territorio fertile in ambito di sperimentazione e progressioni musicali di svariata forma e umore con ottimi risultati all’attivo.
Nati come prosieguo del cammino intrapreso dai membri appartenenti alla formazione black Nocte Obducta, l’album “50 Sommer – 50 Winter” è una naturale quanto ricercata evoluzione.
Come già successo per i Gruenewald, già recensiti per il nostro sito, ci troviamo dinanzi musica che tiene un piede nel territorio metallico andando spesso e volentieri al suo esterno sorretta da un vissuto rock tendente a esplorare ed esporre una gamma di sensazioni ampia e intensa.
Gli oltre quaranta minuti, ripartiti in tre tracce lunghe e sinuose e in tre brevi ma altrettanto fondamentali per il percorso d’ascolto che si verrà a intraprendere, possiedono una facilità d’ascolto nell’immediato accattivante anche se per addrentrarsi realmente nelle scalanature che le varianti e le note dolciastro/ melancoliche si apprestano a esplodere c’è bisogno di una spensierata quanto concentrata full immersion nel mondo che si verrà a ricreare.
Un album introspettivo, emotivamente forte, un’altalena che come l’alternarsi delle stagioni offre una varietà di soluzioni atmosferiche gradevoli o opprimenti assecondando le facce musicali che via via si succederanno.
In questo caso è ovvio che “6786” o “Töte Das Jahr Für Mich” facciano più gioco e siano i capitoli di una sorta di storia fra i più importanti ma è con “Texas Della Morte” che ho trovato la mia hit personale per il suo modo di esprimersi che ricorda gli spazi desolati del deserto arroventato dal sole di mezzodì.
Il cantato in tedesco, con quella pronuncia severa talvolta aspra anche quando si avvicina ad attimi in cui il sound si tramuta in carezza, si posa come marchio di fabbrica timbrandone pesantemente con gusto il trascorrere ogni volta che vi è occasione di far la propria comparsa.
Fasi ambient, innesti d’elettronica e loop di batteria adornano gli episodi rendendoli ancor più ricchi ed esortando chi si pone all’ascolto a cimentarsi in modo appassionato per catturare ogni singolo orpello e farlo proprio.
Non so quale aggettivo possa definire in una parola “50 Sommer – 50 Winter”, fatto sta che i Dinner Auf Uranos non devono passare inosservati, quando la musica oltre lo sperimentare ha il potere di farti sognare: il centro è stato colpito.
Da acquistare a occhi chiusi!!!

Facebook Comments