DIOCLETIAN – Doom Cult

 
Gruppo: Diocletian
Titolo:  Doom Cult
Anno: 2010
Provenienza:  Nuova Zelanda
Etichetta: Invictus Productions
Contatti:

Sito web  Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Doom Cult
  2. The Iron Fist
  3. Oath To Ruin
  4. Deathstrike Overkill
  5. Werewolf Directive
  6. Antichrist Hammerfirst
  7. Bullet Dominated
  8. Baphocletian
  9. Heretics
DURATA: 33:33
 

Fucilata totale nelle gengive, ecco l'unico modo per descrivere il primo album dei Diocletian. Nove tracce di assoluto olocausto nucleare si susseguono in questo lavoro per torcervi le budella.

Per capire vagamente le coordinate sonore possiamo immaginarci i Blasphemy fusi insieme ai Bolt Thrower di "Realm Of Chaos" (influenze certo non taciute dai nostri, visto la cover di "All That Remains", proveniente proprio da "Realm Of Chaos", che i neozelandesi hanno inserito nell'EP “Decimator”).

Dal punto di vista dei testi il nome Diocletian dovrebbe già far intendere che il gruppo punta tutto sul totale anticristianesimo (Diocleziano è stato l'ultimo imperatore romano a perseguitare i cristiani), cosa anche facilmente comprensibile dallo stemma in copertina che ritrae una croce rovesciata, un teschio e un pugno corazzato (rimando a uno dei pezzi migliori dell'album, "Antichrist Hammerfist", scritto da Ryan Foster dei canadesi Conqueror). Anche il buon Pete Helmkamp (Angelcorpse e Order From Chaos) viene evocato per dare manforte in questo album: è suo, infatti, il testo di "Werewolf Directive", seconda perla del lavoro.

I pezzi sono tutti un pugno nello stomaco (con picchi quali "Bullet Dominated" e la cadenzata "Baphocletian") e formano un concentrato di caos sonoro e violenza che vi lascerà stupiti. In definitiva un disco obbligatorio per fan di Conqueror, Revenge, primi Bolt Thrower e Order From Chaos, ma che non dovrebbe mancare nella collezione di ogni amante del Death Metal.

Facebook Comments