ELECTRIC TAURUS – Veneralia

 
Gruppo: Electric Taurus
Titolo:  Veneralia
Anno: 2012
Provenienza:  Irlanda
Etichetta: Moonlight Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Mountains
  2. A New Moon
  3. Mescalina / If / At The Edge Of The Earth
  4. Two Gods / Caput Algol
  5. Prelude To The Madness
  6. Magic Eye
DURATA: 48:40
 

Ma che bella sorpresa questo "Veneralia"! È come se il buon Hendrix fosse risorto e si fosse messo a fare una jam session con gli Orange Goblin! La proposta sonora degli irlandesi Electric Taurus è proprio questo: psichedelia e spirito rock anni '70 uniti a passaggi lenti e marmorei. Dosi di acido lisergico a fiumi, chitarre col giusto livello di fuzz, voce perfetta per il compito che deve svolgere e, non ultimo, parti in acustico mai forzate o inopportune.

Niente da dire, il trio Casciani, Lynch, Frison sforna un disco con gli attributi che non ha niente da invidiare a concorrenti più illustri del mercato straniero. La produzione, come sempre ci ha abituato il Moonlight Studio, è a livelli altissimi. Se amate il rock '60-'70, se stravedete per i Deep Purple e Hendrix, ma non volete dei semplici cloni del passato, allora gli Electric Taurus sono la vostra band.

Difetti? Nel digipak non c'è uno straccio di libretto con i testi. Ora: non mi aspettavo una figata come il debut dei Caronte, ma, cazzarola, un po' di testi non fanno mai male. Altro punto a sfavore è la voce, talvolta un po' incassata nel mix. A parte questo il cd è da comprare in generale, se poi siete amanti del genere lasciarselo sfuggire sarebbe un peccato.

Facebook Comments