ELECTRIC VIOLET – In Real Life

 
Gruppo: Electric Violet
Titolo: In Real Life
Anno: 2015
Provenienza: Italia
Etichetta: Red Cat Records
Contatti:

Facebook  Soundcloud

 
TRACKLIST

  1. Log In
  2. My Violet Rose
  3. Alive
  4. Heart Undone
  5. Right To The Fall
  6. Berlin
  7. Angy
  8. In Real Life
  9. World Collide
  10. Bright Star
  11. Home
DURATA: 39:55
 

Gli anconetani Electric Violet debuttano con album orecchiabile e alquanto giovanile, che si fa forte di una composizione semplice ma sempre supportata da un'alta capacità di essere fruibile ed è abile nel mostrare le varie sfaccettature di un suono rock imbastardito da correnti indie, alternative, elettroniche e in piccolissime parti progressive e dance. "In Real Life" racconta di emozioni ormai troppo digitalizzate, vissute non più di persona, bensì attraverso l'utilizzo costante e dissestante del web.

Il disco è uno di quelli che potrebbe tranquillamente ritagliarsi un posto nelle classifiche di ascolto radiofoniche, non intendo però additare la proposta del quartetto dell'aggettivo popolare usato in maniera dispregiativa. L'album possiede infatti una componente emotiva forte ed espressa a più riprese in maniera frizzante ("Berlin"), combattuta ("Heart Undone"), sognante ("In Real Life") e scontrosa ("Home"), all'interno di pezzi che a dirla tutta hanno come pecca più grave quella di soffermarsi nel ricamare trame un tantino troppo adolescenziali e zuccherine. Questo avviene soprattutto nel tentativo di edulcorare le visioni di uno scenario comunicativo odierno triste e appiattito tramite ingenti dosi di melodia: non lo si può di certo considerare un male, tuttavia sulla lunga distanza ciò non aiuta e avvicina il tutto al mero ruolo di sottofondo.

Gli Electric Violet potrebbero aprirsi con facilità un varco nel cuore di chi è stato ed è fruitore di band come Killers, Placebo, Muse e 30 Second To Mars, realtà commercialmente appetibili e per alcuni fonte anche di soddisfazioni musicali. Chiunque sia abituato a far girare nel proprio lettore sonorità più ricercate, tipologicamente dure e di sostanza invece difficilmente potrà scendere a patti con la voglia di avvicinarsi al pubblico insita in "In Real Life". Una prima uscita ben fatta, ma che sembra proprio rivolgersi a un target di ascolto ben preciso.

Facebook Comments