ELECTROCUTION – Inside The Unreal

ELECTROCUTION – Inside The Unreal

 
Gruppo: Electrocution
Titolo:  Inside The Unreal
Anno: 1993
Provenienza:   Italia
Etichetta: Contempo Records
Contatti:

Facebook  Google Plus  Youtube  Reverbnation

 
TRACKLIST

  1. Premature Burial
  2. Rising Of Infection
  3. They Died Without Crosses
  4. Growing Into The Flesh (Bleed To Death)
  5. Body's Decay
  6. Ghost Of The Past
  7. Under The Wings Only Remains
  8. Back To The Leprosy Death
  9. Behind The Truth
  10. Bells Of The End
DURATA: 36:57
 

Anno 1993, la fiorentina Contempo Records (ai tempi proprietaria di un negozio meraviglioso, la mecca per tutti gli amanti della musica non convenzionale in Toscana) apre un'etichetta chiamata Rosemary's con la quale produce due perle: una è "Tension At The Seams" degli Extrema e l'altro questo "Inside The Unreal" dei bolognesi Electrocution. Un grande inizio per un'etichetta che, insieme al negozio, fallirà da lì a brevissimo, lasciandoci però questo gioiello del Death Metal italiano. Ho avuto il piacere di vedere gli Electrocution di spalla ai Death nello stesso anno. Poco da dire: una band che spaccava davvero, ottimi sia sotto il punto di vista tecnico che compositivo.

Il cd in questione racchiude in sé dieci tracce di puro Death in stile americano. I punti di riferimento sono chiari: Sepultura di "Beneath The Remains" (omaggiati col titolo del pezzo "Under The Wings Only Remains") e i Death di "Leprosy" ("Back To The Leprosy Death" vi dice nulla?). C'è da dire che i nostri non avevano davvero niente da invidiare ai loro mentori, sia in fase di scrittura dei pezzi che dal punto di vista tecnico. Triste da dire, ma se fossero nati in un paese meno terzomondista ora sarebbero di sicuro qualcuno.

In definitiva: cercatelo a tutti i costi, perché questo lavoro immortala la band in un momento d'oro e rappresenta un album che nessun amante del Death Metal si può lasciar sfuggire, sempre che riusciate a reperirlo in qualche modo (e che non vi chiedano in cambio un rene!).

 

Facebook Comments