EXCALIBUR – Fils Vengeur

 
Gruppo: Excalibur
Titolo: Fils Vengeur
Anno: 1984
Provenienza: Francia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

non disponibili

 
TRACKLIST

  1. Fils Vengeur
  2. Black Speed
  3. Holocaust
  4. Prédateur
  5. Exterminateur
  6. Destination Enfer
DURATA: 24:03
 

La metà degli anni Ottanta fu un'esplosione di avvenimenti nella musica dura: Metallica, Slayer, Exodus, Possessed… questi gruppi aumentarono la velocità e alzarono il volume del metallo come pochi altri prima, influenzando molti ascoltatori e musicisti. Anche il quartetto francese Excalibur, già conosciuto dal 1982 sotto il nome Méthane per i toni rudi del suo Hard di tendenza Heavy, scoprì così nuove vie e cominciò a suonare più forte.

Mentre le registrazioni demo dei Méthane non furono commercializzate, il cambiamento di nome e la cassetta "Fils Vengeur" ("Figlio Vendicatore") aumentarono la popolarità degli Excalibur, portandoli a suonare molti concerti davanti a centinaia di sostenitori. Black Sabbath, Holocaust, Metallica, Judas Priest e Accept sono formazioni da citare per introdurne lo stile. A differenza dei loro idoli, i Transalpini scelgono soluzioni più epiche e giocano con i ritmi. Heavy? Speed? Tutto è permesso. Gli strumenti a corda padroneggiano ogni frangente, mentre la batteria sorprende con la sua intuitività, spinta dalla voglia di esibizionismo. La voce rauca capace di acuti completa il pacchetto offerto.

Il contratto con la Mausoleum, già responsabile per i belgi Acid, non sarà mai firmato: Phil frantuma la sua chitarra contro il muro, sigillando il declino di un gruppo molto promettente.

Nel 2007 la formazione si riunì e diede il nulla osta per l'antologia dell'etichetta Emanes. Il CD presenta la storia degli Excalibur dal periodo Méthane durante settanta minuti abbondanti e con tante foto d'epoca.

Facebook Comments