EXCRUCIATION / HEAVYDEATH – Split

 
Gruppo: Excruciation / Heavydeath
Titolo: Split
Anno: 2018
Provenienza: Svizzera / Svezia
Etichetta: Auric Records
Contatti:

Excruciation  Sito web  Facebook  Soundcloud  Youtube  Bandcamp  Reverbnation  Last.fm  Myspace

Heavydeath  Sito web  Facebook  Youtube  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Heavydeath – Descending
  2. Excruciation – Haunted
DURATA: 10:42
 

Canticchio «Doom-Death-Doom-dadaaaa», mentre sfilo dal mazzo il nuovo materiale promozionale della casa elvetica Auric Records. Sulla copertina leggo i nomi Excruciation e Heavydeath. Se non li avete mai sentiti, allora il Doom-Death Metal di qualità vi è estraneo. Potrete rimediare ascoltando questo split, disponibile come 7" regolare o in versione picture.

Dietro alle pelli del trio Heavydeath troviamo Daniel Moilanen, noto per il suo impegno con nomi quali Katatonia e Runemagick. "Descending" inizia in maniera liturgica e continua in tono deciso, a tratti addirittura maestoso. La testa oscilla seguendo il ritmo ossessivo, l'anima scivola inesorabilmente verso l'estasi. Dopo solo sei minuti la magia finisce così com'è iniziata.

Gli zurighesi Excruciation rispondono con "Haunted", una pista marcata — ascoltatela bene — da sonorità di richiamo Pestilence del periodo "Consuming Impulse". Essa convince con una durezza senza compromessi. Un furioso crescendo invita all'headbanging sfrenato, prima di terminare il pezzo di netto.

Procurandovi lo split fra Excruciation ed Heavydeath, acchiapperete due piccioni con una fava: conoscerete gruppi capaci, gustandovi allo stesso tempo musica Doom-Death Metal di alto livello.

La copertina dello split è decorata da immagini tratte dalla serie di litografie con il titolo "Tod" («Morte») di Käthe Kollwitz. Questa artista prussiana (1867-1945) è considerata con i suoi lavori, sovente cupi, una delle più influenti del Ventesimo Secolo. Le sue opere sono esposte a Colonia.

Facebook Comments