EXHUME TO CONSUME – Let The Slaughter Begin

 
Gruppo: Exhume To Consume
Titolo: Let The Slaughter Begin
Anno: 2017
Provenienza: Italia
Etichetta: Pathologically Explicit Recordings
Contatti:

Facebook  Twitter  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Bon Appetit
  2. Violated After Death
  3. Happy MILF
  4. Hole You Can Eat
DURATA: 12:22
 

Ispirati nel nome dai Carcass di "Symphonies Of Sickness" e pronti a trinciare le carni e sbrodolare sangue: è così che si presentano i romani Exhume To Consume. La formazione guidata da Gianluca Lucarini, personaggio ben noto ad Aristocrazia con il progetto Rome In Monochrome, ha pubblicato un EP di neanche un quarto d'ora dal semplice quanto esplicativo titolo di "Let The Slaughter Begin".

La carneficina si nutre con assiduità di ironia nera e atmosfere in stile splatter horror. Il disco sfodera accelerazioni devastanti e rallentamenti ben piazzati, all'interno di brani che non disdegnano un tocco melodico e movenze dall'impatto groove, mentre un growl gorgogliante e animalesco resta un po' nelle retrovie, quasi come se emergesse dal profondo di chissà quale tombino.

La proposta è piacevolmente in linea con quanto ci si aspetterebbe da un'uscita di puro brutallo: poco più di dodici minuti che vanno a comporre un invitante antipasto, adornato artisticamente da una copertina che incarna in pieno i cliché da mad butcher adatti a raffigurarne l'insana violenza sonora.

Gli Exhume To Consume scaldano l'atmosfera con "Let The Slaughter Begin", un EP che sembra essere solo il principio di una mattanza che potrebbe assumere in futuro forma e sostanza ancora più consistenti. Credo proprio che il bello debba ancora arrivare… Io, e mi auguro lo facciate anche voi, li attendo al varco.

Facebook Comments