FEAR OF GOD – Fear Of God

FEAR OF GOD – Fear Of God

 
Gruppo: Fear Of God
Titolo: Fear Of God
Anno: 1987
Ristampa 2012
Provenienza: Svizzera
Etichetta: F.O.A.D. Records
Contatti:

Sito web

 
TRACKLIST

  1. Rubbish Planet
  2. Controlled By Fear
  3. Prisoner Of Your Ideals
  4. Under The Chainsaw
  5. Trouble Maker
  6. Proud On Your Pride
  7. My Hands Deep In Your Guts
  8. Which Way?
  9. Pneumatic Slaughter
  10. A Life In Rigorism
  11. 7 Up
  12. Circle A
  13. Running Through The Blood
  14. Raise The Siege
  15. Pelzfotze
  16. I’m Positive
  17. The Two Sides Of The Coin
  18. Locked Away
  19. I’ve Seen
  20. Absolution
  21. First Class People
DURATA: 11:30
 

Paura di Dio… il bigottismo da essa provocato — e diffuso ancora oggi in alcuni luoghi — era comune una trentina d'anni fa, soprattutto nelle pittoresche e fiorite regioni della Svizzera centrale, costellata da verdi montagne con picchi impolverati qui e là da candida neve primaverile che, stoicamente, resiste all'attacco dei raggi solari sempre più possenti. Erich Keller e i suoi compagni si opponevano a questo e ad altri problemi dell'epoca. Molti temi si discutevano e apparivano sovente nei quotidiani. Il terrore provocato dall'impalpabile energia nucleare provocava — come ancora oggi — movimenti di protesta, la vivisezione di animali innocenti a favore di studi a volte utili schifava una grande parte della massa, immagini di giovani foche dal manto bianco intriso del loro sangue, a volte scotennate vive, creavano sentimenti d'odio verso coloro che si abbigliavano di tali pellicce. L'idealismo sfrenato di Erich portò presto allo scioglimento dei Fear Of God, che lasciarono comunque dietro di loro una traccia profonda nella scena noise e grind, influenzando molte formazioni desiderose di produrre suoni duri ed estremi. Era un'epoca in cui la difficoltà per scoprire gruppi che si spingessero tanto lontano negli esperimenti, esplorando a fondo i limiti dell'estremismo musicale, era enorme.

La casa italiana F.O.A.D. Records è condotta da veri maniaci ossessionati dall'origine delle sonorità estreme che rendono onore alla musica dura, trattandola per ciò che è: un pezzo di cultura da conservare per i posteri. Ogni progetto è un poco di sangue e sudore che merita lo sforzo, a volte davvero duro con i tempi che corrono, di spendere qualche Euro. Perché scaricare tutto, quando etichette simili offrono magnifici prodotti di alta qualità e da collezione che invitano a tastare, sfogliare e leggere? Come si dice? Meglio pochi ma buoni.

Qualche anno fa uscì già il CD, cercavo da anni le registrazioni, con queste ventuno tracce estreme; oggi tengo fra le mie mani tremanti dall'emozione il picture disc di sette pollici con la sua magnifica copertina apribile in stile gatefold. Mentre tolgo il disco dalla custodia, scopro un autoadesivo con l'immagine frontale di copertina che potrete conservare come parte integrante del prodotto in collezione o utilizzarlo per abbellire cartelle di scuola, lo stereo o altro. La F.O.A.D. resta otticamente fedele all'originale e all'interno troviamo dunque anche i testi molto critici che rispecchiano le idee di Keller e lo spirito di quegli anni, così come furono pubblicati con l'originale.

"Fear Of God" è indubbiamente un pezzo per i veri fanatici, amanti del vinile e per collezionisti. L'etichetta torinese non ha — come di consueto — rinunciato a buttare il cuore oltre la trincea, e anche di più, per viziarvi. Onorate questo sforzo e visitate il suo sito.

Facebook Comments