FEAST ETERNAL – With Fire

 
Gruppo: Feast Eternal
Titolo:  With Fire
Anno: 2007
Provenienza:  U.S.A.
Etichetta: Open Grave Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp  Last.fm

 
TRACKLIST

  1. The Inward Heart
  2. Infernus Dictum
  3. Castigating The Glutton
  4. An Embers In Ashes
  5. Burning Of The Good Man
  6. With Fire
  7. Shadows Of The Abyss Pt 2: Enemy Of All Flesh
  8. Blood Forged
  9. Into The Hands Of An Angry God
  10. A Hymn 
DURATA: 50:12
 

La band statunitense dopo otto anni dalla prima prova "Prison Of Flesh" torna sulla scena pubblicando il degno seguito. La lunga pausa sembra aver giovato all'evoluzione del suono migliorando la prestazione già buona ottenuta in passato con un disco, "With Fire", maturo e rifinito a dovere.

La formazione si propone con una proposta di stampo europeo in cui si delineano infatti influenze ben precise che richiamano gruppi come Bolt Thrower, Sentenced ("Shadows Of The Past" e "North From Here") ed una scelta melodica incline ad evocare soluzioni Amon Amarth.

Cinquanta minuti di musica che si lasciano percorrere agevolmente passando da brani più classicamente melodici ad altri più solidi e decisi ma che rispecchiano in pieno quella che è la visione del death metal da parte dei Feast Eternal. Se la breve ed incisiva "Infernus Dictum" o "An Ambers In Ashes" risultano compatte e possenti, "Castigating The Glutton" mostra invece quell'evidente apertura melodica di cui prima accennavo la presenza.

È un album standard che ha altri brani validi oltre i già citati come la titletrack "With Fire" e "Into The Hands Of An Angry God" e nel quale non troverete piroette tecniche o riff ricercati, ma solo una sana e naturale prestazione del genere suonata con grinta, passione e dedizione.

Produzione non senza pecca, per quanto pulita e che ben delinea il suono di chitarra e la voce, perde in parte nella sezione ritmica, un volume leggermente più alto l'avrebbe meno offuscata in alcuni frangenti dandole possibilità di fornire un'ulterirore spinta ai brani.

I Feast Eternal  non hanno troppe pretese, vi fanno ascoltare una buona prova senza farsi troppi problemi e messa su un paio di volte riuscirete tranquillamente a godervela.

 

Facebook Comments