FOREST OF SHADOWS – Where The Dream Turns To Dust

 
Gruppo: Forest Of Shadows
Titolo: Where The Dream Turns To Dust
Anno: 2001
Provenienza: Svezia
Etichetta: Rage Of Achilles Records
Contatti:

Sito web

 
TRACKLIST

  1. Eternal Autumn
  2. Wish
  3. Of Sorrow Blue
DURATA: 29:14
 

Come la miglior tradizione doom nordeuropea insegna, non è necessario spezzare le proprie composizioni per ottenere brani fruibili e pregni d'emozione. Tre soli pezzi compongono infatti questo EP intitolato "Where The Dream Turns To Dust" realizzato dai Forest Of Shadow, che di poco non raggiunge la mezz'ora di durata, ma mai si viene presi dalla noia, mai si manifesta l'impressione di trovarsi davanti a componimenti esageratamente dilungati e fini a loro stessi.

Un ottimo amalgama di strumentazione classica e programmazione digitale, interamente a opera dell'unico sviluppatore del progetto Niclas Frohagen trasporta l'ascoltatore attraverso un dipanarsi di emozioni struggenti, dove a farla da padroni sono lo sconforto e il desiderio di qualcosa di irraggiungibile, quasi una sehnsucht di estrazione romantica, che si espleta compiutamente nella centrale "Wish", dove un'ottima interpretazione vocale, sempre in bilico tra un leggero e disperato growl e linee pulite e profonde, narra di un amore impossibile e dell'ineluttabile solitudine di un animo in pena.

L'ispirazione, la varietà e la passione che impregnano questa relativamente breve prova del musicista svedese fanno di "Where Dreams Turn To Dust" un punto di riferimento in questo genere di nicchia che nemmeno il successivo album "Departure" — per quanto riuscito, anche se in molte soluzioni differente — è stato in grado di surclassare.

Data la minima diffusione di questo genere di prodotti, la Firedoom Music, attuale etichetta di Frohagen, nel 2005 ha provveduto alla ristampa dell'EP in questione.

Facebook Comments