FRAGMENT. – Temporary Enlightenment

FRAGMENT. – Temporary Enlightenment

 
Gruppo: fragment.
Titolo:  Temporary Enlightenment
Anno: 2013
Provenienza:   Francia
Etichetta: OPN Records
Contatti: Facebook
 
TRACKLIST

  1. Cast Out
  2. Rituals
  3. From This Moment
  4. Shield
  5. Last Embrace
  6. Just For Today
  7. Cold Monsters
  8. Hide
DURATA: 71:49
 

Thierry Arnal, in arte fragment., da Lione, con la sua one-man band arriva ad inizio 2013 confezionando "Temporary Enlightenment", lungo, lunghissimo ultimo album di una lunga, lunghissima lista di lavori iniziata con la formazione del progetto, anno di grazia 2006: in appena sette anni siamo già al quinto full-lenght, più altrettanti EP, e forse manca ancora qualcosa. Un regime di produzione da far invidia ai più stacanovisti tra i compositori, insomma.

E Thierry Arnal, in arte fragment., ha un sogno nel cassetto: essere Justin Broadrick. Tutto ciò che è uscito dalla penna del polistrumentista francese negli ultimi anni vive dell'enorme credito che il non-più-ex-Godflesh ha maturato nei confronti del mondo musicale anni Zero nei suoi vari pellegrinaggi artistici. I bordoni infiniti, i brani dal minutaggio elevato, le distorsioni spesse come un muro di mattoni, ma arrotondate e levigate, la voce sommessa e melliflua che dolcemente si lascia cullare dalle chitarre e dal loro rimbombo imperituro.

Nel lavoro di Arnal non c'è niente di sbagliato, perché non c'è niente che non sia già stato fatto. Tutto ciò che Broadrick ha sviluppato in oltre vent'anni di idee, di sperimentazioni e di tentativi più o meno apprezzati e apprezzabili, che ha poi veicolato nei Jesu, è "riassunto" (virgolette d'obbligo, visto il quantitativo e la durata del materiale in questione) dal Francese senza soluzione di continuità con fragment. Non fosse per l'elegante digipak che attesta il contrario, "Temporary Enlightenment" potrebbe essere un album a nome Jesu. Punto.

Nel bene o nel male, sta sempre all'ascoltatore deciderlo, ma se durante "Rituals" vi ritroverete a canticchiare "Silver's just another gold", non dite che non vi avevo avvisati.

Facebook Comments