GLASS COFFIN – Blood Of A Godless Moon

GLASS COFFIN – Blood Of A Godless Moon

Informazioni
Gruppo: Glass Coffin
Anno: 2009
Etichetta: Husk Records
Autore: Mourning

Tracklist:
1. Children Of Blasphemy
2. The Demon Lives
3. Poison Winds
4. Anti-Christian Warfare
5. Moon Haze
6. Ready for Fucking War
7. Order Of The Wolf
8. Invert the Cross
9. Reflection Of The Moon In My Steel
10. In Forests Forgotten
11. Invocation Of The Night Myst
12. Cursed

One man band aGLASS COFFIN - Blood Of A Godless Moon mericana, JL si occupa di tutta la strumentazione, unico compositore e unica mente che propone un black classicamente old school, nessun tipo di raffinatezza solo brani marci e che rievocano per molti aspetti il primo periodo norvegese del genere.
La demo nel suo formato tape gode già di per sè di quel sound/fruscio che la renda accattivante anche se i difetti che ne minano la qualità ci sono e toccherà revisionarli.
I brani composti da JL infatti non sono privi di buoni spunti (vedasi tracce come “Children Of Blasphemy” o “Antichristian Warfare”) ma subiscono una produzione poco adatta che ne penalizza il risultato finale (la batteria quando accelera i ritmi diventa purtroppo ingombrante).
Altro punto opinabile è il songwriting ancora poco maturo, riesce a mettere a segno dei buoni colpi come i due episodi già citati e ce ne sarebbero anche altri da poter evidenziare (“Invert The Cross” o “Invocation Of The Night Myst”) ma è ancora poco per poter considerare il lavoro oltre una degna sufficienza.
La voce è forse la cosa migliore di questa prima demo, acida, nera e profonda quando serve.
E’ normale che senza fare il primo passo non si vada da nessuna parte, ed è altrettanto giusto ripartire dalla consapevolezza d’avere creato qualcosa di buono, si può decisamente migliorare, rendere più personale e “curato” col tempo e l’esperienza acquisita.

Facebook Comments