GOTHIC – Demons

 
Gruppo: Gothic
Titolo: Demons
Anno: 2017
Provenienza: Romania
Etichetta: Loud Rage Music
Contatti:

Facebook  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Shadow Man
  2. Disillusion
  3. Demons
  4. Catacombs
  5. Time
  6. Destroying The Masses
  7. From Within
  8. A New End
DURATA: 39:26
 

I Gothic non suonano gothic metal. Tolto questo inciampo, ora possiamo concentrarci su "Demons", ultima fatica della band. Il gruppo proveniente dalla Romania ha un approccio molto melodico alla materia, tanto che delle origini basate sul death metal melodico nei primi pezzi della scaletta — e in quello conclusivo — è rimasto solo il growl del cantante Lazar George.

I primi tre brani suonano più vicini all'heavy classico, con influenze prog metal che si traducono in stacchi più avventurosi piazzati verso la fine e in assoli di tastiera. Immaginatevi gli Evergrey senza la tensione emotiva, in particolare nelle linee vocali in pulito, ma con un suono più pesante, e vi farete un'idea più chiara. Da "Catacombs" in poi i toni si fanno più scuri: c'è un recupero progressivo del death melodico e si ottengono pezzi come "Time" o "From Within", sempre molto orecchiabili tuttavia più pesanti dei precedenti.

I Gothic, però, peccano nel giocare troppo sul sicuro: le tracce sono tutte impostate su tempi medi e le strutture si ripetono di volta in volta. Aggiungete il fatto che si punta molto sull'immediatezza e che i vari passaggi non sono sempre troppo convincenti e capirete che non basta qualche idea più azzardata, piazzata come variazione, per stemperare il sentore di linearità eccessiva che impregna l'album. Non voglio demolire "Demons": i brani riusciti sono diversi, come quello che dà il titolo all'album o il già citato "Time"; e anche se non si eccede in intensità l'ascolto rimane piacevole, adatto a chi domanda al metal un suono pacato, con una patina di ricercatezza.

Facebook Comments