GUERRA TOTAL – El Armagedón Continúa | Aristocrazia Webzine

GUERRA TOTAL – El Armagedón Continúa

 
Gruppo: Guerra Total
Titolo:  El Armagedón Continúa
Anno: 2013
Provenienza: Colombia
Etichetta: I Hate Records
Contatti: Facebook  Soundcloud  Youtube  Reverbnation
 
TRACKLIST

  1. Gritos Del Holocausto Final
  2. Nuklear Zombie Division
  3. Post Apocalíptica
  4. Bestial Evil Genocide
  5. El Armagedón Continúa
  6. Misanthropist God
  7. Grande Messe Des Morts
  8. Satan's Army Of The Apocalypse
  9. El Color Que Cayó Del Cielo
  10. Black Speed Rock And Roll
DURATA: 39:22
 

Un'armata infernale giunge dalla Colombia pronta a farci scatenare a ritmo di speed scuro e tagliente in classico stile anni Ottanta: sono i Guerra Total ed "El Armagedón Continúa" è il sigillo numero quattro posto all'interno di una discografia che dal 2008 a oggi vanta tre prove di lunga durata ("Nuklear Zombie Division", "Más Allá De La Tumba" e "Antichristian Zombie Hordes"), un demo ("Tormento Nuclear"), un ep ("Zombie Thrash Horror"), due split ("Guerra Total / Eternal Drak" e "Nuklear Metalkoholik Attack") e due raccolte ("Arise From The Graves" e "No Left, No Right; Just Zombies In The Night").

La proposta è godereccia, infoltita all'inverosimile di cliché arcinoti (Apocalisse, zombie, letteratura lovecraftiana etc.) e dalle influenze disparate. I nomi che si potrebbero citare sarebbero tantissimi, iniziando dai classicissimi Venom, Bathory, Destruction, Razor, Slayer, Sabbat e Metalucifer, spingendosi ad accostamenti più odierni con gente come Midnight, Speedtrap e Deathhammer. Avrete quindi inteso che lo scenario creato dalla band di Bogotá è imperniato per lo più sul rilascio di continue scariche di adrenalina e su di un continuo lavorare di gomito, ciò fa sì che brani, ben composti e coinvolgenti, quali "Nuklear Zombie Division", "Bestial Evil Genocide", "Misanthropist God" e "Satan's Army Of The Apocalypse" svolgano il proprio compito in maniera convincente e "scapocciante".

"El Armagedón Continúa" è un album retrò, un'autostrada lastricata di nero che non riserva nessuna sorpresa o novità, è una prestazione che in tutto e per tutto trasuda passione, spirito Metal e che possiede le carte in regola per intrattenere l'ascoltatore, offrendogli del salutare divertimento alcolico. Non provate a cercare altro, perché non lo troverete. Se ritenete che che i sudamericani siano di vostro gradimento, non pensateci troppo su e alzate il volume: l'Armaggedon continua!