HOBOS – Nell’Era Dell’Apparenza

Gruppo:Hobos
Titolo:Nell’Era Dell’Apparenza
Anno:2019
Provenienza:Italia
Etichetta:Spikerot Records
Contatti:Facebook  Bandcamp  Instagram  Spotify
TRACKLIST

  1. L’Incubo Della Follia
  2. Uno Di Troppo
  3. Prega Per Te
  4. Fino Alla Fine
  5. La Fine Dei Sogni
  6. Brucia Dentro
  7. L’Era Dell’Apparenza
  8. Generazione Testa Bassa
  9. Ora D’Aria
  10. Essi Vivono
DURATA:25:14

I venticinque minuti proposti dagli Hobos nel loro secondo album, Nell’Era Dell’Apparenza, sono senza compromessi I ragazzi veneti, a sei anni di distanza dal debutto eponimo, danno alle stampe una scheggia intrisa di odio nei confronti del sistema, dieci mazzate sulle gengive sotto forma di un punk stradaiolo, da e per reietti della società e contaminato da una varietà di nefandezze estreme.

Non è un caso che il primo accostamento siano infatti gli Entombed di Wolverine Blues, ma non solo: l’anima più affine al death metal di pezzi come “La Fine Dei Sogni” è affiancata da una dose predominante di hardcore e sonorità più scanzonate, come nell’inno “Brucia Dentro”. La voce al vetriolo di Hobo Fabione sputa, rigorosamente in italiano, tutto il malessere degli emarginati, di coloro che sono costretti a scendere a compromessi con tutto ciò che la società impone. Tra sprazzi di grindcore (“Ora D’Aria”) e d-beat inflessibili, l’ascolto fila che è un piacere a suon di ritmiche martellanti e riff affilatissimi, conditi qua e là da qualche pregevole assolo.

Pur non inventando alcunché, gli Hobos confezionano un disco divertente e spietato al tempo stesso, la cui registrazione in presa diretta non fa che incrementarne il valore e la godibilità. L’attività dal vivo è sicuramente un aspetto fondamentale per i cinque ragazzi e, nonostante qualche incidente di percorso (leggasi: stronzi che non hanno di meglio da fare), non mancherà sicuramente occasione per verificare l’impatto della loro proposta. Per quanto riguarda il sottoscritto, non c’è alcun dubbio.

Facebook Comments