HOMINIVORAX – Hominivorax

HOMINIVORAX – Hominivorax

Informazioni
Gruppo: Hominivorax
Anno: 2009
Etichetta: Autoprodotto
Autore: Advent

1. Any Naming
2. Of The Tracks
3. Is Considered
4. As Useless
5. !!!

DURATA: 17:52

Il nome fa proprio schifo, così come la “Cochliomyia hominivorax”, un verme che è troppo brutto a vedersi. Ma la proposta non è da buttare! Death metal suonato all’interno di una cattedrale di effetti sonori concordi a riff sincopati e mitragliosi, la monotonia non si presenta in modo lacunoso anche grazie alla voce industrial “soffocata” per tutta la durata del demo. Cantante “Black” proveniente dai Damned Gods capace di far assimilare ai propri ascoltatori una massiccia ma non esagerata quantità di pattern concomintanti alla durezza metallica vocale.
Il paragone viene spontaneamente con band del calibro di The Monolith Deathcult o l’esperienza grindeggiante The Berzerker; si passa da una lenta “Any Naming” ad una strutturalmente ancora più robusta “Of The Tracks”, sotto la sua dentatura la ruota “Is Considered” distrugge tutto con la similare “As Useless”. Ultima martellata “!!!” rende visibile una cosa, il collage ordinato dei titoli forma il seguente messaggio “Any Naming Of The Tracks Is Considered As Useless!!!”, insomma una bassa considerazione delle varie “identità” delle tracce o una semplice dichiarazione di inutilità? Nel dubbio, ascoltate questo macigno di melodia ed evocativa rielaborazione industrial del genere meno classico di tutti! Il difetto che troverete? Un’esperienza seppur sperimentale a livelli ancora standard, che vi lascerà in uno stato catatonico per tutto il suo ascolto.

Facebook Comments