ICED FLAMES – Demo 2009

ICED FLAMES – Demo 2009

Informazioni
Gruppo: Iced Flames
Anno: 2009
Etichetta: Self Production
Autore: Mourning

Tracklist:
1. Iced Flames
2. Night’s Secrets
3. Dragonheart
4. Eternal Soldiers

DURATA: 19:12

Band pugliese che fautrice di un epic/power classico che si rifà a nomi come Manowar, Helloween, Iron Maiden.
I quattro brani che formano la loro prima demo sono un esempio di coerenza sonora e passione per il sound che ha condotto allo splendore l’heavy del periodo d’oro, è forse troppo semplice cadere nei clichè di spade, draghi e duelli ancestrali ma è anche vero che per fare un certo tipo di musica calzante a questi concetti vi è bisogno di una ispirazione fresca e prestante che non si riduca in un plagio continuo.
Quello che di buono mostrano i ragazzi sono in primis le individualità che danno vita al progetto, la voce di Sergio Cisternino è il piatto forte, la sua ugola riesce a imprimere quell’epicità espressiva che il genere richiede oltre ad avere uno stile ben definito che pecca solo quando tende alle note troppo alte piccola cosa che andrebbe rivista, il riffing creato da Gennaro di Gennaro/Egidio Lo Franco in generale si colloca sugli standard che si richiedono a una prova simile, col tempo sicuramente si troverà anche una varietà ed esposizione più dinamica che fornisca linfa vitale meno grezza questo potrebbe essere uno dei punti per fare il salto di qualità.
Le basi fornite dall’accoppiata Antonio Fornabaio (basso)/Francesco Loconte (batteria) per questo spunto iniziale vanno più che bene, il basso con movenze maideniane cavalcanti fa il suo lavoro spesso penalizzato dalla produzione di poco insufficiente ma che lo mette in secondo piano sin troppe volte mentre il drumming seppur ancora primorde e standard inquadra la direzione giusta.
C’è da lavorare, rimboccarsi le maniche, è evidente la passione con cui gli Iced Flames hanno creato questi quattro brani così come i margini di miglioramento che potrebbero essere ampi anche in brevissimo tempo, solo loro possono decidere come e quando far la differenza.

Facebook Comments