IMPIETY – Worshippers Of The Seventh Tyranny – Aristocrazia Webzine

IMPIETY – Worshippers Of The Seventh Tyranny

 
Gruppo: Impiety
Titolo: Worshippers Of The Seventh Tyranny
Anno: 2011
Provenienza: Singapore
Etichetta: Agonia Records
Contatti:

Sito web

 
TRACKLIST

  1. Worshippers Of The Seventh Tyranny
DURATA: 38:32
 

I più attenti fra voi si chiederanno se io abbia forse commesso un errore di battitura… un titolo con una durata complessiva di quasi trentanove minuti? Sì. Il caro Shyaithan ha deciso di uscire dal seminato, materializzando quello che pare sia stato il suo sogno da anni: produrre un'opera composta da un solo pezzo. Con il suo obiettivo nel mirino, ha smantellato la vecchia formazione per circondarsi di militi attivi in gran parte nella Penisola.

Che cosa rende interessanti titoli lunghi? Pensiamo solo ai Pink Floyd o ai Marillion (ok, questi ultimi spezzano il tutto in diversi capitoli) che con "Animals" o "Kayleigh" posero pietre miliari musicali. Innanzitutto l'ascoltatore deve essere regolarmente sorpreso da cambiamenti di tempo o da spunti particolari che lo risveglino dai suoi pensieri soporiferi. Ora poniamoci la domanda seguente: hanno successo gli Impiety nel seguire questo processo?

Il gruppo ci offre come suo solito scale annichilenti e piacevoli all'ascolto. Basta ciò? Purtroppo no. Mi pento di avere riservato la critica a questo disco. La mia concentrazione si perde presto a causa delle ripetizioni nel pezzo. Certo, qui e là capita di sussultare leggermente ma senza effetti notevoli.

È bello costatare il coraggio di Shyaithan ed è lodevole la sua volontà di svelare i suoi sogni con progetti inaspettati. Sono dell'opinione che una tale opera richieda molto più tempo per maturare. Ci saranno certamente ascoltatori che ne saranno entusiasti. Dal canto mio rinuncerò all'acquisto di "Worshippers Of The Seventh Tyranny".