INFANT DEATH – Demo

 
Gruppo: Infant Death
Titolo:  Demo
Anno: 2013
Provenienza: Norvegia
Etichetta: Prostata Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Prosecutor
  2. Torment Syndrome
  3. Death Throat
  4. Ritual Burning
  5. Slave To The Grave
  6. Unholy Terror
DURATA: 14:13
 

Sapete che cosa significhi per un genitore la morte di un infante? No? Il gusto nella scelta dei nomi per i gruppi non è mai stato un tema senza controversie. Non fraintendetemi, non ho nulla contro la provocazione, desidero solo svegliarvi un attimo.

Al momento in cui batto questa recensione il gruppo di Trondheim ha già pubblicato la seconda demo in questo giovane 2013. Andiamo per ordine e iniziamo la vivisezione della prima cassetta limitata a cento esemplari. Gli avari fra voi potranno naturalmente approfittare dei vantaggi offerti dal Web 2.0 e assorbire le note sotto forma di zeri e uno dal sito Bandcamp dei ragazzi.

Thrash classico, grezzo e brutale vi attende sulla soglia di casa. Aprite la porta e, mentre l'ascia cala impietosa sul vostro capo, l'atto di coprirvi col braccio si rivelerà inutile, vedrete gli Anni Ottanta scorrervi davanti agli occhi. Non li avete mai vissuti? Forse vi siete reincarnati e avete ora l'onore, terminando la vostra breve vita, di vedere i primi Kreator massacrare timpani, di vivere i vecchi Sodom all'opera durante lo sgretolamento di orecchie delicate. La vostra mente contenuta in un cervello già intaccato dalla lama affilata di quella scure, che ha fenduto la vostra fronte, riesce ora solo a immaginare come potrebbe essere bello sentire ancora una volta note violente ed efficacemente brutali come quelle degli amati Aura Noir. Troppo tardi.

Lancio un appello ai sopravvissuti: andate al macello e ascoltate il lavoro degli Infant Death.

Facebook Comments