INFECTED – Infected Generation

INFECTED – Infected Generation

 
Gruppo: Infected
Titolo:  Infected Generation
Anno: 2012
Provenienza:   Ucraina
Etichetta: Metal Scrap Records
Contatti:

Sito web  Facebook  Youtube  Reverbnation  

 
TRACKLIST

  1. Infected Generation
  2. Dreams
  3. Eternal Questions Of Existence
  4. Alcoholic Storm / Flotsam & Jetsam
  5. Female Defecation
  6. V.I.P.
  7. Pimply Life
  8. Brown Tormentor / Unhappy End
  9. Sova
  10. Surrounded By Infection
DURATA: 34:39
 

Band nascono e muoiono, di tantissime non si sa praticamente nulla sino a quando non ti arriva fra le mani un disco che ti fa domandare: ma questi chi sono? Stessa domanda che mi son posto quando ho ricevuto "Infected Generation" degli ucraini Infected.

A quanto sembra la formazione ha ripreso vita dopo una decade d'inattività anche se l'ultimo lavoro risale addirittura al 1997 quando fecero uscire lo split con i nipponici Unholy Grave in tape. Lo stesso album di debutto originariamente fu prodotto nel 1996 ed esclusivamente in cassetta quindi averlo oggi in versione cd è già di per sé cosa gradita.

L'operazione di recupero della Metal Scrap Records non ha snaturato il sound, la proposta gode appieno della naturalezza e del "grezzume" che si manifestavano ancora nel death degli anni Novanta, con una forte influenza proveniente dall'area statunitense con nomi quali Suffocation, Malevolent Creation e Cannibal Corpse a porre le basi stabili sulle quali impostare pezzi peraltro riusciti anche parecchio bene. A questo riguardo vanno citati la titletrack, "Eternal Questions Of Existence" e "Female Defecation" ai quali si aggiungono "V.I.P.", un incrocio fra Malevolent Creation e Deicide tutt'altro che malvagio, e la bonus track "Surrounded By Infection" registrata nel 1993 e posta a chiusura di un platter che probabilmente con un altro tipo di distribuzione e supporto avrebbe ricevuto maggior attenzione.

Da dove e come vogliano riprendere i lavori gli Infected non ci è stato ancora comunicato, il primo passo è stato dare una spolverata al passato e la mossa è pienamente riuscita, non rimane quindi altro da fare se non attendere ulteriori notizie e vi capitasse sott'occhio "Infected Generation" valutatene l'acquisto: suona e si fa ascoltare davvero bene, non sfigurerà di certo all'interno della vostra collezione affiancando i grandi nomi che già vi risiedono.

Facebook Comments