JOE THRASHER – Metal Forces

JOE THRASHER – Metal Forces

Informazioni
Gruppo: Joe Thrasher
Anno: 2009
Etichetta: Self-Released
Autore: Mourning

Tracklist:
1. Speed Kills
2. SST
3. Waking the Dead
4. Metal Forces
5. Riot
6. Marching
7. Underground
8. Feel My Authority
9. Assassin Of Lies

DURATA: 26:43

Se da anni orJOE THRASHER - Metal Forces mai un’ondata di band ripropone il thrash anni ottanta sfruttando però sin troppo spesso produzione laccate ci sono ancora act che fanno di questo genere una ragione di vita onorandolo in tutto e per tutto.
I Joe Thrasher formazione canadese attiva dal 2003 quest’anno si sono autoprodotti il debut album “Metal Forces”, sì i ragazzi sono un omaggio alla Bay Area come costruzione mentre Scott Wark il cantante/bassista con la sua vocalità acuta, gracchiante sembra portare in sè i geni di David Wayne, Zetro Sousa o Bobby “Blitz” Ellsworth non contando che quando sale di nota lo fa magistralmente rimembrando King Diamond.
Ventisette minuti di incontaminato metal ottantiano, riff taglienti e accattivanti interrotti unicamente dai solos adrenalinici di Matt Ingram, non c’è una ricerca tecnica, non si complicano la vita al contrario c’è invece una gran ricerca di come e in quanti modi far godere l’ascoltatore con le note emesse.
Snocciolando un brano dopo l’altro vi verrà automatico lasciare che la rotazione del collo inizi a prender piede, episodi della caratura di “Speed Kills”, “SST”, “Waking The Dead” o “Marching” non passano inosservati nè tantomeno ne hanno la minima intenzione.
Un continuo e ripetuto Ass-Kicking che con una produzione scarna ma ben fatta, permette agli strumenti in toto d’esaltarsi dando le giuste proporzioni/spazi.
Non è un’operazione nostalgia, non suonano thrash anni ottanta facendo i fighi, i Joe Thrasher avevano la pretesa di offrire ventisette minuti di fottuta musica come si suonava ai tempi d’oro con lo spirito e la voglia di quel periodo evitando scimmiottamenti e plasticate varie: ci sono riusciti alla grande!

Facebook Comments