KHMER – Larga Sombra

 
Gruppo: Khmer
Titolo: Larga Sombra
Anno: 2017
Provenienza: Spagna
Etichetta: WOOAAARGH
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Larga Sombra (I-II)
  2. Perdiste El Filo
  3. Corriendo Tras El Fuego…
  4. El Ardor De La Crueldad
  5. A Este Lado De La Luna
  6. Lo Que Deja Cicatriz
  7. Soledad
  8. … Para Ver El Mundo Arder
DURATA: 24:57
 

Dalla (ora più che mai) caliente Spagna, giungono tra le nostre mani gli Khmer, quartetto che consegna alle stampe il primo full length che tanto full non è, dato che arriva a venticinque minuti scarsi di musica. La breve durata di "Larga Sombra" («Lunga Ombra»), tuttavia, gioca a favore dei Madrileni, i quali sciorinano una serie di pezzi a cavallo tra il crust e l'hardcore con qualche spruzzatina di black metal, riuscendo a mantenere sempre elevata la soglia dell'attenzione, complice qualche attimo di respiro qua e là.

Fulcro della proposta musicale dei Nostri sono brani come "El Ardor De La Crueldad" («L'Ardore Della Crudeltà»), che con le sue ritmiche spezzaossa e i riff dissonanti sembra uscito da un disco dei Converge, per poi proseguire con una struttura più lineare nella seconda metà; oppure "Lo Que Deja Cicatriz" («Ciò Che Lascia Una Cicatrice»), con il quale arriva un'altra discreta dose di mazzate disordinate come il genere prevede.

I citati attimi di respiro giungono nella forma di composizioni strategicamente disposte nell'opera: esempi lampanti sono "Corriendo Tras El Fuego… " e "… Para Ver El Mundo Arder", separate ma strettamente connesse tra loro, che contribuiscono a creare una perfetta alternanza tra momenti più carichi di adrenalina e altri più riflessivi.

Ineccepibili le varie prove strumentali (spicca in particolare la batteria, sempre precisa e che offre spunti creativi a volte inaspettati), affiancate da testi che esplorano temi come rabbia, solitudine e tristezza in generale. Degno di nota anche il comparto grafico, con una serie di illustrazioni semplici ma di impatto che ben si collegano alle tematiche.

"Larga Sombra" è un concentrato di qualità in meno di mezz'ora che basterà per invogliarvi ad ascolti ripetuti, un disco da non lasciarsi sfuggire se si apprezzano le sfaccettature più caotiche dell'hardcore e della musica estrema in genere.

Facebook Comments