KORPSE – Pull The Flood | Aristocrazia Webzine

KORPSE – Pull The Flood

Informazioni
Gruppo: Korpse
Anno: 1994
Etichetta: Candlelight
Contatti: non disponibili
Autore: Leonard Z666

Tracklist
1. Rusted
2. The Smell Of Broken Glass
3. 3
4. Illegal Music
5. Pull The Flood
6. "X"
7. Stomp / Neg
8. From The Heart

DURATA: 45:02

KORPSE - Pull The Flood Death Metal dalla Scozia? Ahahah, ma dai, impossibile. E per di più nel 1994, uno degli ultimi anni gloriosi per questo genere musicale. Impensabile. E per di più una band che sforna un lavoro memoriabile. No, dai, è uno scherzo. E invece è la realtà. Questa è la storia di tre ragazzi di Aberdeen che, con il loro debut intitolato "Pull The Flood", hanno creato otto pezzi in cui il Death Metal si mischia ad atmosfere psichedeliche e groovy, senza perdere quel tiro marcio che lo contraddistingue. "The Smell Of Broken Glass" è davvero un pezzo da urlo, con la sua chitarra distorta, gli assoli con lo wha-wha… un po' come se Hendrix si fosse deciso a creare un suo genere musicale partendo dal Death Metal dei Pungent Stench. Questo cd, signore e signori, è davvero un capolavoro; un dischetto dimenticato, difficile da reperire (anzi… diciamo impossibile) che però dà un sacco di soddisfazioni a coloro che vedono il Death Metal come un genere vivo, che negli anni '90 ha prodotto una sequela enorme di sottogeneri tutti di gran spessore. E questi Korpse, oramai defunti, insieme ai compianti Afflicted e ai sepolti Pungent Stench erano l'avanguardia dell'incestuosa unione tra anni '70 e il sound del metallo più estremo. Tocco di classe: credo che il brano "Illegal Music" possegga l'unico testo che parli dei rip-off nell'ambito dei mailorder di musica metal. Veramente da fuori di testa!