LO! – Monstrorum Historia

LO! – Monstrorum Historia

 
Gruppo: Lo!
Titolo:  Monstrum Historia
Anno: 2013
Provenienza:  Australia
Etichetta: Pelagic Records
Contatti:

Sito web  Facebook  Twitter  Youtube  Bandcamp  Vimeo

 
TRACKLIST

  1. As Above
  2. Bloody Vultures
  3. Ghost Promenade
  4. Caruncula
  5. Haven, Beneath Weeping Willows
  6. Fallen Leaves
  7. Crooked Path – The Strangers Ritual
  8. Lichtenberg Figures
  9. Bleak Vanity
  10. Palisades Of Fire
  11. So Below (Before We Disappear)
DURATA: 41:19
 

Gli australiani Lo! si erano fatti notare nel 2011 con il debutto "Look And Behold", trascorsi due anni, la band è ancora sotto contratto con la Pelagic Records ed è pronta a darci dentro alla grande con il nuovo "Monstrorum Historia"; il cui titolo è stato ripreso dall'opera del naturalista nostrano Ulisse Aldrovandi.

L'hardcore / sludge della band è una mattonata considerevole, roba che i fan di Converge, Breach, Cursed, Old Man Gloom, Mastodon e Baroness (ovviamente di quest'ultimi due prendete in considerazione le versioni più intransigenti) si godrebbero sparata a tutto volume nello stereo con l'intento di abbattere i muri di casa ed effettivamente con macigni carichi di violenza quali "Caruncula" e "Fallen Leaves" quel risultato sarebbe praticamente a portato di mano.

Questi ragazzi menano che è un piacere, tuttavia non si limitano esclusivamente a scaraventarsi contro l'orecchio, usufruendo dell'impatto come unica soluzione per l'attacco, vi sono infatti attimi distensivi e al limite con lo psichedelico in "Haven, Beneath Weeping Willows", mentre "Lichtenberg Figures" è composta da una serie di assemblaggi stilistici vari ed efficaci, risentendo positivamente degli influssi punk e di quelli anneriti. Canzoni come "Ghost Promenade" e "Palisades Of Fire" invece contengono una ruvidità ronzante e una sorta di carica epica che lasciano il segno.

I Lo! sono una realtà che sta proseguendo il proprio cammino in direzione di una piena e gratificante maturazione, suonare live con costanza ha sicuramente giovato, avendo avuto il piacere di condividere il palco con EyeHateGod, Russian Circles, Doomriders, The Ocean e Burning Love, continuando su questa strada sono sicuro si regaleranno, e ci regaleranno, parecchie soddisfazioni. Non perdeteli d'occhio e soprattutto date in pasto al vostro stereo "Monstrorum Historia", per me l'acquisto di un disco simile ci scappa…

Facebook Comments