MADDER MORTEM – Red In Tooth And Claw

 
Gruppo: Madder Mortem
Titolo: Red In Tooth And Claw
Anno: 2016
Provenienza: Norvegia
Etichetta: Dark Essence Records
Contatti:

Sito web  Facebook  Twitter  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Blood On The Sand
  2. If I Could
  3. Fallow Season
  4. Pitfalls
  5. All The Giants Are Dead
  6. Returning To The End Of The World
  7. Parasites
  8. Stones For Eyes
  9. The Whole Where Your Heart Belongs
  10. Underdogs
DURATA: 50:54
 

I Madder Mortem sono musicisti estremamente sottovalutati, che hanno composto album interessantissimi e mai noiosi, tali che onestamente non riuscirei a consigliarvene uno piuttosto che un altro, poiché ogni singola uscita possiede un proprio fascino e una propria natura. La band di Oslo ha abbandonato la Peaceville Records e vede ora alle sue spalle la Dark Essence Records, etichetta per la quale ha rilasciato il nuovo album "Red In Tooth And Claw".

La musica del gruppo è di difficile classificazione, al suo interno si possono percepire vibrazioni doom e gotiche, alterazioni alternative metal oscure ed estremizzazioni che conducono in territori thrash-death, oltre a sensazioni lisergiche e a un connubio di scelte avanguardistiche e progressive che consegnano all'udito una serie di brani vari e affascinanti. In scaletta spiccano canzoni come "Blood On The Sand", "Fallow Season" (utilizzata in qualità di singolo), "Pitfalls", "Returning To The End Of The World", "Parasites" e "Underdogs, ciascuna infatti potrebbe essere considerata una hit ed è fornita di una singolarità (un coro, un cambio di assetto ritmico, di impostazione stilistica in corsa o di atmosfera) che la valorizza.

Inutile poi negare che il versante compositivo curato principalmente, se non esclusivamente, da BP M. Kirkevaag sia un punto di forza, in cui sono stati apportati quei mutamenti ideali a snellirne lo sviluppo, senza elementarizzarlo, mostrando comunque una robustezza e una raffinatezza comuni a pochi. La splendida e camaleontica prova dietro al microfono di Agnete Mangnes Kirkevaag, sorella di BP, impreziosisce infine il tutto, assumendo connotati melodici seducenti al pari di una sirena o divenendo improvvisamente schizoide.

"Red In Tooth And Claw" è una grondante conferma di personalità, un album teatrale nel quale violenza, catarsi e viaggi acidi convivono pacificamente e al quale ci si deve avvicinare senza timore, lasciando che siano le note, le ambientazioni che lo compongono e la stupenda voce di Agnete a condurre i giochi. Fatevi travolgere dai Madder Mortem e dalla loro arte, ci vuole davvero pochissimo, vi basta premere il tasto «play».

Facebook Comments