MASS HYPNOSIA – Demo 2010

MASS HYPNOSIA – Demo 2010

Informazioni
Gruppo: Mass Hypnosia
Anno: 2010
Etichetta: Autoprodotto
Contatti: www.myspace.com/masshypnosia1850
Autore: Mourning

Tracklist
1. Tears From The Sky
2. Attempt To Assassinate
3. Psychopatic Colony

DURATA: 13:20

Realtà filippina di recente formazione che in questo 2010 rilascia il suo primo demo quella dei Mass Hypnosia, suonano un discreto death/thrash che si districa fra tecnica, violenza e una dose di melodia non invasiva.
Tre soli brani per neanche quindici minuti di musica, l’approccio è approssimativo ma si può intendere a grandi linee quello che i ragazzi vogliono fare, con la prima traccia “Tears From The Sky” ricordano i Kreator, buon impatto e prestanza dinamica, è però con “Attempt To Assassinate” però che si vedono le varianti maggiori sia nel riffing che nell’impostazione più ampia e ricercate, le chitarre alternano fasi statiche a fraseggi veloci e compatti.
“Psychopatic Colony” rimembra invece i Death del periodo di mezzo, anche la voce tende ad appoggiarsi sulla canzone in stile Schuldiner risultando piacevole ma cadendo più volte nell’evidenza di un deja vù costante.
Si nota che il trio conosce lo stile che presenta, il riffato è fluido anche se ancora privo di personalità propria, il chitarrista ci mette del suo quando decide di infilare gli assoli non perfetti ma calzanti.
Se la voce spinge fottutamente alle volte anche stridendo, cosa che però non porta fastidio più di tanto, basso e batteria eseguono i loro compiti in maniera ineccepibile senza strafare e con una discreta solidità, portando a casa una prestazione che nel complesso è una base di partenza più che accettabile.
La produzione, per quanto sporca con il suono del basso leggermente impastato e la chitarra che in qualche fase (come il solo in “Tears From The Sky”) pare esser ovattata, per quel che viene offerto come antipasto inziale non è male.
In pratica, non ci resta che attendere qualcosa di più “sostanzioso” e ascoltare quali cambiamenti attueranno per dare crescita a una strada che sembra avere delle linee guida abbastanza delineate.
Sarà quindi il tempo a dare responso sulle potenzialità reali dei Mass Hypnosia.

Facebook Comments