MILLENIUM – Exist

MILLENIUM – Exist

Informazioni
Gruppo: Millenium
Anno: 2008
Etichetta: Lynx Music
Contatti: www.myspace.com/milleniumpoland
Autore: Mourning

Tracklist
1. Embryo
2. Up & Down
3. Rat Race
4. Road To Infinity

DURATA: 52:59

La formazione prog dei Millenium dopo aver incentrato un trittico dal concept unico basato sulla storia dei tre fratelli Daniel, Adrian e John pone il sigillo finale a tale corso con l’uscita nel 2008 dell’ep “Three Brother’s Epilogue” precursore dell’altro lavoro “Exist” che vedrà luce sul finire dello stesso anno.
Tre tracce che racchiudono trenta minuti di musica piacevole e che mostrano in toto le peculiarità di una band capace sia di rilasciare adrenalina, sia di concentrarsi sull’atmosferico incedere.
In apertura viene incontro alle nostre orecchie “Epilogue” brano che come il titolo preannuncia è una conclusione, è infatti l’opera che chiude il cerchio legato alla vicenda di cui prima accennavo, la canzone brilla per composizione, complesso e prova dei singoli, soprattutto il chitarrista Piotr Plonka è particolarmente ispirato nelle fasi di solo mentre il tastierista e factotum mentale del combo Ryszard Kramarski tesse tele di synth intriganti che preziose e raffinate come il velluto della miglior qualità danno quel tocco particolare e intimo.
L’eco dei Floyd è una presenza costante quanto realmente gradita, esserne influenzati positivamente non può che dare una marcia in più a qualsiasi band che ne sappia sfruttare e riconoscere il valore, se aggiungete una dose di personalità nel farlo ecco che i Millenium prendono forma.
“Dream About Aliens” è una sorta di esperimento, una fusione, si tratta dell’unione di due pezzi “Talk To Aliens” e “Aliens And Me” da cui scaturisce una nuova ed emozionante visione, l’uso dell’elettronica e di una struttura ampia e al contempo ricca di sfumature fa sì che la voce di Lukasz diventi l’ornamento adatto come ciliegina su una torta che non vede l’ora d’essere mangiata, sarà poi piacevole parlare con questi alieni?
Porta a conclusione il mini platter una versione alternativa di “Wake Up John” versione con voce dello strumentale “…And The Big Dream Of Mr. Saunders” contenuto nell’album antecedente “Numbers And The Big Dreams Of Mr. Saunders”, la traccia pur arricchita dalla presenza del singer non mantiene però il feeling intenso che solo la base suonata in maniera fantastica riusciva ad emettere pur mantenendosi su uno standard più che degno di nota.
Corredato da una produzione pulita che esprime al meglio i valori dei vari strumenti, “Three Brother’s Epilogue” non è indirizzato solo a chi conosce i Millenium da tempo, è una prestazione che può farsi apprezzare da chiunque ami la musica che dimostri d’avere al proprio interno passione e gusto, e qui, ce n’è da vendere.

Facebook Comments