MOVIMENTO D’AVANGUARDIA ERMETICO / CORVUS INVICTUS – I Sentieri Della Tradizione

 
Gruppo: Movimento D'Avanguardia Ermetico / Corvus Invictus
Titolo: I Sentieri Della Tradizione
Anno: 2009
Provenienza: Italia
Etichetta: Algiz Art Productions / War Kommand Productions
Contatti:

Movimento D'Avanguardia Ermetico  Facebook  Reverbnation  Myspace

Corvus Invictus  Facebook  Myspace

 
TRACKLIST

  1. Movimento D'Avanguardia Ermetico – Discesa Dall'Ade E Resurrezione
  2. Movimento D'Avanguardia Ermetico – Ineffabile Luce Dei Ghiacciai
  3. Movimento D'Avanguardia Ermetico – Stillicidio
  4. Corvus Invictus – Trionfo Della Volontà
  5. Corvus Invictus – Nero Sole Delle Anime Pagane
  6. Corvus Invictus – Magnificenza Del Sentiero Tradizionale
DURATA: 32:42
 

"I Sentieri Della Tradizione", split album tra due interessanti realtà Black Metal italiane, viene prodotto dall'Algiz Art e dalla War Kommand Productions, due etichette da sempre attente al panorama Black Metal nazionale e tra le poche a farsi carico di promuovere la scena in modo attivo.

I Movimento D'Avanguardia Ermetico rappresentano ormai una garanzia per la sottoscritta. Forti di un tratto distintivo che li rende pressoché unici nel panorama italiano (e non solo aggiungerei), a ogni uscita regalano una sorpresa. Dal debutto "Alle Frontiere Dell’Anima", il progetto ha proseguito nell'evoluzione del proprio sound senza snaturare gli elementi principali, bensì rendendoli intensi ed espressivi come non mai. Rispetto ai precedenti lavori si può percepire una dose di maggiore inquietudine, amplificata dall'andamento concitato del riffing con repentini cambi di tempo come nell'apertura "Discesa Dall'Ade E Resurrezione": il susseguirsi spasmodico delle trame di chitarra, unite a echi rarefatti e dal sapore malinconico, si alterna a parti più eteree ed evanescenti in cui l'ascensione continua delle melodie dà proprio l'idea di questo precipitare e risorgere del nostro essere, un'instabilità con risvolti spesso drammatici. I Nostri non smettono di emozionarci con la successiva "Ineffabile Luce Dei Ghiacciai", che a un incipit incalzante e dalle trame ipnotiche fa susseguire sonorità dense e fredde, avvolte da un'aura ombrosa e pungente. A concludere la parte dei Movimento D'Avanguardia Ermetico la strumentale "Stillicidio" trasuda di sofferenza e dolore: trame melodiche sorrette da una ritmica minimale traspongono in musica un calvario che è difficile da rendere a parole.

Passiamo ai Corvus Invictus, progetto pugliese dedito ad un Black Metal d'assalto e ossessivo con incursioni Industrial come in "Magnificenza Del Sentiero Tradizionale". "Trionfo Della Volontà" è un pezzo diretto e travolgente che rappresenta l'apice del caos sonoro raggiunto dal gruppo. Nella successiva "Nero Sole Delle Anime Pagane", pur permanendo una gran dose di aggressività, sono notevoli gli inserti di tastiera che conferiscono un'atmosfera ritualistica, mentre l'intermezzo acustico centrale è soffocante e dotato di riverberi plumbei. Episodio interessantissimo e sul quale, a mio avviso, il progetto dovrebbe puntare è la sopracitata "Magnificenza Del Sentiero Tradizionale", con ritmiche marziali e sonorità alienanti dal sentore apocalittico: qua la voce distorta e filtrata dall'effetto abrasivo rende il tutto ancor più claustrofobico e disturbante.

In definitiva non posso che confermare l'ottima qualità di questa uscita che permette di conoscere due realtà molto interessanti del nostro underground. Due approcci al Black Metal molto diversi ma con radici tematiche comuni, che sapranno emozionarvi dall'inizio alla fine.

Facebook Comments