MYBAD – Parabellum

MYBAD – Parabellum

 
Gruppo: MyBad
Titolo:  Parabellum
Anno: 2013
Provenienza:   Italia
Etichetta: Red Cat Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Fly
  2. Mondo Perfetto
  3. +39
  4. Complessi Semplici
  5. Madre
  6. Notte Qualunque
  7. Mica Facile
  8. Lucifero
  9. Reprise
  10. Apollo 20
DURATA: 35:16
 

Essere rock e appetibili a livello commerciale non è mica facile: prendo in prestito il titolo di uno dei pezzi dei pescaresi MyBad per iniziare a scrivere del loro debutto intitolato "Parabellum".

Non mi dilungherò citando nomi da cui il quartetto nostrano possa aver tratto influenza. Il suono eterogeneo vagante in ambito rock, pop e punk è attraversato da striature europee quanto statunitensi ed evidenzia la buona lena con la quale la band si è messa sotto per comporre dei brani capaci di coprire un ampio spettro sonoro. Troviamo infatti pezzi più diretti e affilati ("Mondo Perfetto" e "Lucifero"), altri adeguati ad accompagnare momenti più riflessivi e intimi ("Madre" e "Notte Qualunque") e altri ancora perfetti per una programmazione radiofonica che in Italia sembra voler osare sempre meno ("+39", "Complessi Semplici" e "Mica Facile").

Il quartetto nostrano è divertente, spigliato, ironico, semplicemente sincero (guardate il video del singolo "Mondo Perfetto" per farvi un'idea di ciò che intendo), tuttavia manca ancora di quelle rifiniture che potrebbero renderlo completamente competitivo. La scaletta possiede un paio di passi indecisi dovuti a una batteria troppo asciutta in "Notte Qualunque" e agli arrangiamenti non del tutto convincenti di "Apollo 20".

Si può tranquillamente parlare di "Parabellum" come di una discreta apertura dei giochi, un disco in possesso di più luci che ombre, un trampolino di lancio per proiettare i Mybad alla conquista di nuovi traguardi, ben supportato dal cantato in italiano (aspetto che potrebbe far circolare il nome più velocemente e offrire visibilità a livello nazionale). Iin bocca al lupo ragazzi.

Facebook Comments