NEBULA – Heavy Psych

 
Gruppo: Nebula
Titolo: Heavy Psych
Anno: 2009
Provenienza: U.S.A.
Etichetta: Tee Pee Records
Contatti:

Sito web  Facebook

 
TRACKLIST

  1. Pulse
  2. The Dagger
  3. Aphrodite
  4. Dream Submarine
  5. In The Depths
  6. The Other Side
  7. Crown Of Thorns
  8. Lead Sky
  9. Little Yellow Pill
  10. Running Of The Bulls
DURATA: 35:11
 

C'è chi ha nel destino suonare un certo tipo di musica e non si arrende mai. Nati da una costola dei Fu Manchu nel 1997 per volere di Eddie Glass e Rob Oswald (ex anche dei Karma To Burn e dei Mondogenerator), i Nebula tornano a farsi vivi con "Heavy Psych" dopo aver testato la validità di alcune canzoni contenute nel disco con un ep datato 2008 e con il solo Eddie membro fondatore rimasto in formazione.

Il suono desertico e psichedelico la fa da padrone come buona scuola insegna, le riminiscenze classicamente settantiane di Black Sabbath e Led Zeppelin si percepiscono evidenti sia in brani di spinta come l'accoppiata post apertura affidata a "The Dragger" e "Aphorodite", sia nelle blueseggianti "Lead Sky" e "Little Yellow Pill", tracciando un percorso heavy rock possente e ben delineato. Gli intervalli vengono scanditi da un'aura space rock dedita al trip, che pregna si presenta in "Dream Submarine" e che si coniuga con la potenza espressiva della matrice anni '70 precedentemente chiamata in causa nell'elegante "Pulse".

Il disco si mantiene su canoni decisamente classici, evitando dilatazioni estreme e puntando al messaggio diretto puro e crudo anche nelle sue fasi dedite al viaggio. Con "Heavy Psych" i Nebula vanno a ricalcare le orme dei primi parti "To The Center" e "Charged", dopo anni d'andatura altalenante. Gli amanti del genere hanno un acquisto in più da inserire nella lista delle spese musicali da fare.

Facebook Comments