NORILSK – Japetus

 
Gruppo: Norilsk
Titolo: Japetus
Anno: 2014
Provenienza: Canada
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Japetus
  2. Negatron [cover Voivod]
  3. Potsdam Glo
DURATA: 19:43
 

Un filo sottile, ma soprattutto congelato, collega il Canada alla Russia, un filo teso dagli artisti Nick Richer e Nicolas Miquelon, i quali — per non smentire le fredde origini Québécois — hanno scelto come nome per la propria creatura musicale quello della città più settentrionale dell'intera Siberia, Norilsk. Il recente EP autoprodotto, intitolato "Japetus", altro non è che un assaggio di quanto sarà lecito aspettarsi da un ipotetico album di prossima pubblicazione.

Le tre tracce sono tutto sommato un aperitivo troppo striminzito per poter esprimere giudizi di merito (o di demerito) circa il progetto; ciò che appare invece chiaro sono i riferimenti culturali e musicali: il brano che porta il titolo dell'uscita, unico destinato a rientrare nel disco completo, si snoda per oltre otto minuti in territori doom-death già ampiamente esplorati da band quali Thergothon e dai primi My Dying Bride, senza tuttavia disdegnare quell'accento tipicamente post che regala alla composizione un gusto più moderno. La produzione è buona, sebbene la dimensione della chitarra andrebbe decisamente ingigantita per creare muri sonori di maggiore impatto, mentre è assai convincente il growl di Nicolas, la cui profondità arricchisce notevolmente il brano. I due pezzi successivi non aggiungono nulla, trattandosi di una piacevole cover di "Negatron" dei Voivod, lontanissima dallo spirito della versione originale, e "Potsdam Glo", b-side senza grandi pretese che non troverà poi spazio nel disco.

Attendiamo fiduciosi che il duo porti la buona novella e con essa un lavoro completo nei prossimi mesi, così che quanto di buono emerso in "Japetus" trovi riscontro nelle future pubblicazioni.

Facebook Comments