OLD WITCH – Come Mourning Come

 
Gruppo: Old Witch
Titolo: Come Mourning Come
Anno: 2013
Ristampa: 2014
Provenienza: Canada
Etichetta: Sun & Moon Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Funeral Rain
  2. This Land Has Been Cursed
  3. God Ov Wolves
  4. Leaves Fall In Autumn
  5. The Frost And The Tyrant
  6. Olde Spyrits Haunt The Thickets
DURATA: 36:10
 

Ci sono dischi che ci mettono un po' a raggiungere la visibilità che meritano, come era stato nel caso dei brasiliani Lachrimatory. Storia simile per Old Witch, one-man band originaria dell'Ontario che divenne operativa nel 2012 e riuscì abbastanza presto a mettere insieme un album che vide la luce — in formato digitale via Bandcamp — nel maggio 2013: stiamo parlando proprio di "Come Mourning Come".

L'emergente etichetta romena Sun & Moon Records vide qualcosa di molto buono nel lavoro di Stephen Heyerdahl e si propose per la distribuzione su CD di questa opera dalle molteplici influenze. La versione che mi trovo a recensire, infatti, è uscita nel dicembre 2014 con annessa una nuova immagine di copertina, opera della Kogaion Art (già vista in azione con molti altri gruppi, tra cui Wodensthrone e Zgard).

Uno degli intenti di Old Witch è cercare una connessione con l'essenza della Terra, nella scia del doom metal rituale, ma la strada è estremamente contaminata e riceve echi da ogni parte, per esempio dal drone mistico à la Sunn O))) (in "This Land Has Been Cursed"), allo stesso tempo passando per un'estetica sonora e concettuale vicina ai più disperati abissi del black metal ("God Ov Wolves"). Una delle chicche, però, sono stati addirittura gli accenni al post-punk di scuola Joy Division (non a caso tributati ufficialmente con una personalissima cover di "Insight" in una compilation per CVLT Nation) nella riuscita "The Frost And The Tyrant", per la quale è stato anche realizzato un video.

I trentasei minuti circa dell'album passano con grande (dis)piacere e alla fine si ha l'impressione che Old Witch potrebbe dire ancora di più. Forse si potrà espandere sia in direzione drone che in direzione altra, anche aggiungendo un'ulteriore decina di minuti all'eventuale prossimo lavoro (che spero vivamente ci sarà). Grandissima pescata della Sun & Moon, spettacolare debutto del progetto canadese che potete ancora trovare su Bandcamp, ma ora finalmente anche su supporto fisico.

Facebook Comments