ON THE EDGE OF THE NETHERREALM – Different Realms

 
Gruppo: On The Edge Of NetherRealm
Titolo:  Different Realms
Anno: 2010
Provenienza:  Russia
Etichetta: BadMoodMan Music
Contatti:

Myspace  

 
TRACKLIST

  1. Day And Night
  2. Solitude
  3. Get The Fuck Out From Others
  4. Boundless Life
  5. Rebirth
  6. On The Verge
  7. Past
  8. Dream 
DURATA: 47:30
 

Gli On The Edge Of The NetherRealm è il progetto solista di Vladimir Andreev cantante/chitarrista dei RRevelations Of Rain band doom-death russa. L'artista da vita all'opera prima "Different Realms" sotto l'egida ala della BadMoodMan Music, consolidata promotrice di realtà nazionali e non.

L'ambito sonoro in cui la sua creatura si va a inserire è comunque legato a sonorità espanse e quindi Doom ma a far coppia con il genere madre è stavolta la vena gotica e dolciastra che ne caratterizza le movenze, anche se la pachidermicità possente delle ritmiche death è più volte presente.

Tutto ciò che riguarda la parte strettamente strumentale è curata dallo stesso Vladimir che per le linee vocali si è affidato invece alla voce di Sethaye. La proposta è classica dello stile, riffoni ampi e scuri conditi da ondate di melodia che viene trasmessa da assoli melancolici e passaggi di piano brevi ma intensi, pur mantenendosi orecchiabile, spesso e volentieri dotata di una fruibilità di facile assimilazione, i toni cupi e grevi rimangono una costante all'interno di un platter come "Different Realms" per certi versi accostabile al buon lavoro creato dai Raventale con "Mortal Aspirations".

Non vi è bisogno di un track by track per farvi capire che l'album in questione sia piacevole e dedicato agli appassionati del filone, se poi sulla vostra strada aveste già incontrato la label che li produce dovreste sapere che difficilmente fanno un buco nell'acqua.

Tirando le somme gli On The Edge Of The NetherRealm non si discostano da quanto è stato già suonato o impostato negli ultimi anni nello stile melodico ma si fa piacevolmete apprezzare per la naturalezza con cui espone e si approccia al suono. Inserite "Different Realms" nel vostro lettore e lasciatelo girare più volte prima di farvi un'impressione che si possa definire definitiva dedicandogli il tempo che merita.

 

Facebook Comments