OREGON TRAIL – H/aven

Gruppo:Oregon Trail
Titolo:H/aven
Anno:2018
Provenienza:Svizzera
Etichetta:Cold Smoke Records / Czar Of Bullets
Contatti:Facebook  Youtube  Bandcamp
TRACKLIST

  1. Sun Gone Missing
  2. Aimless At Last
  3. Everlasting Walks
  4. Aven
  5. Safety Of The Storm
  6. Hound’s Will
  7. Candles
  8. Marble Grounds
DURATA:41:37

Avevamo lasciato gli svizzeri Oregon Trail con Century qualche anno fa, con la recensione a grandi linee positiva di Istrice, che tutto sommato riconosceva una certa inesperienza al gruppo, che si muoveva in bilico tra post-rock e hardcore. Dai tempi dell’esordio autoprodotto, i quattro musicisti di Neuchâtel hanno fatto un po’ di strada e poche settimane fa sono riusciti a mettere in giro h/aven, con il supporto di Cold Smoke Records e Czar Of Bullets Productions.

La pista dell’Oregon, storicamente, era il percorso seguito da ogni sorta di viaggiatore, colono, avventuriero, commerciante e quant’altro nell’arco dell’Ottocento nordamericano, prima dell’arrivo delle ferrovie nazionali. Ci si spostava verso il Nord-ovest alla ricerca di nuove terre, oro, peripezie, in seguito anche per ragioni creative o politiche quando gli spazi già urbanizzati si accingevano a chiudere determinati percorsi espressivi.

Gli Oregon Trail sembrano vicini a questa interpretazione del percorso e, in un certo senso, si dirigono verso il rifugio che (forse, visto lo “/”) dà il titolo al disco. Oltre alla conferma dell’ossatura post-hardcore (vedere alla voce “Aimless At Last”), si può dire che in h/aven il versante post-rock sia stato sviluppato un po’ di più rispetto al passato, con evidente ispirazione ai Russian Circles (in particolare per la batteria, come in “Hound’s Will”). Davvero intenso il finale con l’epica “Marble Grounds” e la sua chiusura atmosferica e molto post-.

Dopo aver praticamente consumato il disco nelle ultime settimane, posso dire che gli Oregon Trail hanno superato la prova del secondo album (che è «sempre il più difficile nella carriera di un artista»). Speriamo di incrociarli presto in tour anche in Italia: faremo il possibile per esserci.

Facebook Comments