ÖRÖM – 8 | Aristocrazia Webzine

ÖRÖM – 8

Informazioni
Gruppo: Öröm
Anno: 2006 / 2009
Etichetta: Satanarsa Records
Contatti: www.myspace.com/orom – www.orom.try.hu
Autore: Insanity

Tracklist
1. Vágyódás
2. Csöndben
3. Sírok Között
4. Levél
5. Hangok
6. Egyszer
7. Mélyen Legbelül
8. …
9. Beteljesedés

DURATA: 01:09:27

ÖRÖM - 8 Quando una band Doom Metal sceglie un nome che significa “gioia” un minimo di curiosità è d’obbligo, è il caso del duo ungherese Öröm il cui unico full length intitolato “8”, datato 2006, è stato ristampato nel 2009 dalla Satanarsa Records. Sarebbe stato comunque difficile procurarsi la prima stampa di questo lavoro, dato che ne sono state distribuite solo otto copie.
A dispetto del monicker, il sound proposto è tutt’altro che allegro: le tastiere dominano quasi totalmente il lavoro tessendo trame eteree e dal sapore sinfonico su cui la chitarra si pone con arpeggi ripetuti fino allo sfinimento dando alla tristezza e alla malinconia una forma quasi solida da quanto è forte. La batteria è volutamente minimale, la monotonia è proprio il punto di forza di questa band e la voce non fa che amplificare la sensazione di apatia data dal disco, la scelta di esibirsi solamente in un narrato ripetitivo e molto espressivo è tanto difficile da digerire quanto azzeccata una volta assimilato l’album. Stare a descrivere ogni singola traccia sarebbe inutile, è un disco fatto totalmente di emozioni e in quanto tale non è da ascoltare semplicemente con le orecchie cercando chissà quali particolari; questo non significa che tutte le tracce siano uguali, i ragazzi sanno variare sia con le melodie che con la strumentazione tra pianoforti, fiati, chitarra acustica e i timpani di “Egyszer” e ciò rende il lavoro fruibile (relativamente al tipo di proposta).
Non è un Doom che opprime con la sua pesantezza, preferisce farlo impregnando l’aria di sensazioni negative, per cui se siete amanti del lato più atmosferico del genere fate assolutamente vostro questo “8”, non ne rimarrete delusi.