OVERLORDE SR – Medieval Metal Too

 
Gruppo: Overlorde SR
Titolo:  Medieval Metal Too
Anno: 2012
Provenienza:  U.S.A.
Etichetta: Heaven & Hell Records
Contatti:

Sito web  Facebook

 
TRACKLIST

  1. Full Speed Ahed
  2. Keeper Of The Flame
  3. Enchantress Of The Night
  4. In The Year 2525 [cover Zager & Evans]
  5. Knights Of The Realm
  6. So Be It
  7. Trouble
  8. Keeper Of The Flame [Metal Massacre version]
DURATA: 30:51
 

Al giorno d'oggi riscoprire l'underground ottantiano sembra essere di moda più che mai, devo dire che spesso è un vantaggio ed un piacere approfittare di questo scavare, soprattutto per chi, come il sottoscritto, anagraficamente non possiede l'età per averne vissuto la magia.

Gli Overlorde SR furono una band statunitense fondata nel 1979 e con all'attivo due demo rilasciate nel biennio 1986-1987: "Medieval Metal" e "1987 Demo". Le tracce originali di quei due lavori sono appena sei, nella scaletta ne appaiono invece otto dato che sono state inserite la cover del duo country folk Zager & Evans "In The Year 2525" (contenuta nell'album "Exordium And Terminus" del 1969) e una versione ri-registrata della hit "Keeper Of The Flame", a dire il vero non molto diversa dall'originale, soltanto meglio prodotta.

Il suono del quintetto proveniente dal North Carolina (Fayetteville) è una combinazione fra la N.W.O.B.H.M. di Saxon e Steeler e l'epic metal di Omen e Manilla Road. È cupo, pesante e fiero nella già citata "Keeper Of The Flame" e in "So Be It", mentre stupisce con "Trouble", che si discosta da queste direttive tirando in ballo nomi differenti quali Accept e Riot.

La produzione è quella che ci si attende, polverosa, mancando per fortuna della fottutissima lucentezza finta che viene donata odiernamente a molti album del genere, incarna quindi ciò che la band rappresentava negli anni Ottanta: una buonissima promessa per l'heavy metal.

La Heaven & Hell Records ridando vita a questi vagiti iniziali degli Overlorde Sr ci ha fatto un bel regalo, adesso viene da domandarsi se la band non stia scrivendo materiale nuovo dato che sembra sia tuttora in attività. Chissà quindi che non arrivino più in là notizie su un debutto sulla lunghissima distanza. Per ora non posso far altro che suggerire candidamente l'acquisto di "Medieval Metal Too", non è importante quanto sia fondamentale storicamente, è realmente importante come suona: alla grande!

Facebook Comments