Recensioni

Recensioni

Noi siamo Aristocrazia Webzine. La parola “webzine” deriva da “magazine”, ovvero rivista: trasportata nella realtà della rete di Internet ha cambiato nome, adattandosi ai mezzi e ai tempi. Nel particolare, Aristocrazia è una webzine dedicata alla musica che ci piace e vi piace ascoltare. Ci occupiamo dei dischi, dei nastri, dei vinili, degli album digitali e di tutti quei supporti che contengono la musica che apprezziamo (o disprezziamo, a volte). Assaggiamo per voi le più varie pietanze sonore e vi riportiamo le nostre considerazioni, opinioni, idee, critiche e commenti nelle nostre recensioni. Buona lettura, buon ascolto!

ABISME - As Fear Falls In

ABISME – As Fear Falls In

"As Fear Falls In" è un album pieno di oscuro death-black svedese che si scaglia con rabbia contro le ingiustizie del mondo ...
RANNOCH - Reflections Upon Darkness

RANNOCH – Reflections Upon Darkness

Settanta densissimi minuti di progressive metal portano il trio inglese a confrontarsi con Lord Byron e alchimisti cinquecenteschi ...
ACEDIA MUNDI – Selfhatred.Addiction

ACEDIA MUNDI – Selfhatred.Addiction

Tornano gli Acedia Mundi con "Selfhatred.Addiction", seconda prova dei francesi: un interessante antipasto black metal in attesa del loro prossimo album ...
NECROCHAOS - Crawling Through Cadavers

NECROCHAOS – Crawling Through Cadavers

Il polistrumentista tedesco Eugene "Gnev" Kohl si cimenta in un progetto in cui il death metal si fonde col doom: i risultati non passano di certo inosservati ...
CRYFEMAL - Eterna Oscuridad

CRYFEMAL – Eterna Oscuridad

"Eterna Oscuridad" arriva nel periodo più soleggiato dell'anno con la sua carica di black metal furioso e nerissimo, per cortesia della Immortal Frost Productions ...
VENOMOUS SKELETON - Drowning In Circles

VENOMOUS SKELETON – Drowning In Circles

Death metal old school con influenze doom per uno dei rituali più suggestivi del 2020: ecco la formula vincente di questi israeliani, firmata Everlasting Spew ...
HAPPY DAYS - Save Yourself

HAPPY DAYS – Save Yourself

"Save Yourself" è il quinto album degli americani Happy Days, ma risulta molto meno convincente rispetto alle uscite precedenti ...
A.A. WILLIAMS - Forever Blue

A.A. WILLIAMS – Forever Blue

L'atteso debutto della cantautrice londinese è una perla di post-rock fortemente emozionale, che fa dei suoi contrasti e della voce suadente i propri punti di forza ...
BARBARIAN SWORDS - Totemic Anal Turbofucker

BARBARIAN SWORDS – Totemic Anal Turbofucker

Messo da parte il doom, le mazzate nel terzo album dei Barbarian Swords prendono spunto da Impaled Nazarene e Sarcófago: gentilezza e cordialità, insomma ...
RIPPED TO SHREDS – 亂 [Luan]

RIPPED TO SHREDS – 亂 [Luan]

Con "Luan", i Ripped To Shreds si riconfermano come una delle realtà più interessanti del panorama death metal: prova maturità superata per il combo americano ...
GOATVÖID HOLOKÄUST - Voidfurnace Imperator

GOATVÖID HOLOKÄUST – Voidfurnace Imperator

Gli svedesi Göatvoid Holokäust si presentano al pubblico associando black metal intransigente a tematiche allucinate a cui è inutile cercare di trovare un senso ...
WOMBBATH - Choirs Of The Fallen

WOMBBATH – Choirs Of The Fallen

Il quintetto svedese dimostra che è possibile incentrare la propria carriera su un death metal di stampo old school e farlo bene da più di trent'anni. ...
ABSTRACT THE LIGHT - From Out Of The Void

ABSTRACT THE LIGHT – From Out Of The Void

Uscito come autoproduzione nel 2016, il primo EP della band avantgarde black metal Abstract The Light è stato ristampato dalla Talheim Records due anni dopo ...
ATAVIST - III: Absolution

ATAVIST – III: Absolution

Gli Atavist riportano doom metal e oscurità nelle nostre vite a più di dieci anni dal loro ultimo album. "III: Absolution" è uscito per Spinefarm e Candlelight Records ...
V:XII - Rom, Rune And Ruin: The Odium Disciplina

V:XII – Rom, Rune And Ruin: The Odium Disciplina

V:XII è la nuova creatura dello svedese Daniel Jansson, con la quale esplora la claustrofobia e l'oppressione del death industrial ...
ASOFY - Amusia

ASOFY – Amusia

"Amusia" segna il ritorno degli Asofy: la creatura di Tryfar, artista a tutto tondo, questa volta prende ed espande le teorie di Oliver Sacks, dando loro un'accezione sociale e relazionale ...
DRAEMORA - Awakening

DRAEMORA – Awakening

Death metal furioso, growl deathcore e melodie da ballata metalcore: il debutto dei Draemora mostra le due facce della medaglia crossover ...
TULUS - Old Old Death

TULUS – Old Old Death

L'ultimo lavoro della storica formazione norvegese lascia una sensazione di amaro in bocca, per quanto cerchi di giocarsi la carta del vintage che piace ...