PLAKKAGGIO HC – Fronte Del Sacco | Aristocrazia Webzine

PLAKKAGGIO HC – Fronte Del Sacco

Informazioni
Gruppo: Plakkaggio HC
Anno: 2009
Etichetta: Autoprodotto
Contatti: www.myspace.com/plakkaggiohc
Autore: Advent

Tracklist
1. Tempesta
2. Germe
3. Engage
4. Macigno
5. Granito
6. War Black Metal Edge
7. Fronte Del Sacco
8. Vendetta
9. No Rules
10. Padroni Delle Strade
11. B.P.D.

DURATA: 25:29

Se l’hardcore punk vi piace grezzo, marcio e amelodico i Plakkaggio HC non fanno per voi. Sembrano dei duri, dei “burini de Roma”, ma hanno un cuore tenero oi! ed un look da skinhead. La voce molto roca è solo all’apparenza incazzata, così come l’attitudine da metallari è presto smentita dalla musica troppo morbida che fa da ponte tra il metal più leggero e l’oi! più intransigente per dare vita ad un hardcore melodico (niente voce pulita alla Finley eh) sullo stile di nomi come Discipline e Blood For Blood. “Fronte Del Sacco” è un album oggettivamente valido per essere oi! ma melodico da far schifo se chi lo ascolta è abituato a produzioni purulente. Di tutto il platter io riesco a reggere un po’ “War Black Metal Edge” che anzi è la più dura fra tutte, i cori sono una costante di ogni pezzo (anche irriverenti che urlano “Porco Dio” in “B.P.D.”), così come la struttura delle tracce più o meno è sempre uguale. I Plakkaggio HC per i più aperti saranno stupendi, io me li filerei ad un concerto dopo aver bevuto almeno un litro di birra, nostalgico come sono del graffiante hardcore torinese degli anni ’80 di Declino e Negazione. Se siete per il metal/hardcore meno scherzoso non ci troverete molto di accattivante ma “Fronte Del Sacco” è un album fatto bene; poi nel finale di “B.P.D.” merita mille punti grazie ad un omaggio ai Darkthrone più satanassi.