PROFANCER / BEHEADED NASRANI / PROFANATION – Split 2010

 
Gruppo: Profancer / Beheaded Nasrani / Profanation
Titolo:  Split
Anno: 2010
Provenienza:   Singapore
Etichetta: Baphometal Records
Contatti:

 

 
TRACKLIST

  1. Profancer – Rest Without Peace
  2. Profancer – Morbid Fate
  3. Profancer – Act of Agression
  4. Beheaded Nasrani – Millenium
  5. Beheaded Nasrani – Spiritual Prevalence
  6. Beheaded Nasrani – Nasrani… Lost Forever
  7. Profanation – Intro
  8. Profanation – Entombey by Sorrow
  9. Profanation – Pagan Grandeur
  10. Profanation – Intro
  11. Profancer – Unknown 1989 Rehearsal
  12. Profancer – Unknown 1989 Rehearsal
  13. Profancer – Unknown 1989 Rehearsal
DURATA: 66:42
 

Singapore é sinonimo di leggi molto dure e severe. Sputi? Paghi. Sporchi? Ti becchi un sacco di legnate sul sederino. Il deretano lo spaccano anche le parecchie formazioni che si dedicano al black death provenienti da lì. Da dove arrivano? Perché sono tanto oscure? Tutte domande che pretendono una risposta immediata! Passiamo in rassegna velocemente qualche fatto storico. Nell’Europa degli inizi Ottanta si formò un nocciolo robusto di musicisti che si adornavano con cuoio e borchie. Sodom, Destruction e Poison spinsero molti ceffi a produrre musica rozza che sfociò poi nel movimento black. Meno conosciuto è l’effetto provocato da queste puzzole nel sottosuolo Sudamericano. Da lì ci giunsero corazzate come Sarcòfago, Massacre (Cile) o Pentagram. Le demo prodotte da questi musicisti diabolici finirono nel crogiolo asiatico assieme a quelle dei mostri europei. Presto videro la luce formazioni fanatiche come gli Impiety, gli Abhorer o altre molto sconosciute.

La Baphometal Zine ci offre proprio la registrazione di una formazione che appartiene al reparto “o altre molto sconosciute”.

Evitiamo in partenza discussioni tediose concernenti la qualità! Non si tratta di un disco pirata. L’etichetta si è veramente data da fare, trovando abbastanza materiale che colma con ben più di un’ora di musica marcia e dura il disco. I pezzi non sono rimasterizzati ma privi di fastidiosi fruscii.

Parliamo ora del gruppo… o dei gruppi? Non sono sicuro… Fatto sta che tutti provengono dallo stesso quartiere di Singapore. Puro caso? Potrebbe trattarsi della discografia dello stesso gruppo. Tagliamo corto: i Profancer sono il seme piantato nel 1987 che germoglia e lascia crescere l’arbusto dei Beheaded (o Beheaded Nasrani) nel 1990. Questa pianta muore nel 1992 lasciando spazio ai Profanation che, secondo Metal-Archives, sono ancora attivi.

La musica lascerà gonfiare il pacco a tutti quelli che adorano il black death rozzo, sporco, marcio e puzzolente degli anni Novanta. Tecnica? Zero! Melodia? Zero! Amore per il dettaglio? Zero! Voce, chitarra, basso e batteria provocano un uragano di note che spazzano via l’ultima cellula del cervello, a chi ne avesse ancora. Malgrado si tratti di un CD, questo è il vero underground!

Richiesi la mia copia direttamente alla Baphometal Zine. Il prezzo è molto vantaggioso. Se ricordo bene un CD costa USD 7 più spese. Spediscono solo per lettera raccomandata. Vi conviene perciò richiedere almeno due esemplari e dividere le spese fra amici.

Facebook Comments