PSEUDOGOD – Deathwomb Catechesis

 
Gruppo: Pseudogod
Titolo:  Deathwomb Catechesis
Anno: 2012
Provenienza:   Russia
Etichetta: Kvlt Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Vehement Decimation
  2. Malignant Spears
  3. Saturnalia (The Night Of The Return)
  4. Azazel
  5. The Antichrist Victory
  6. Necromancy Of The Iron Darkness
  7. Encarnación Del Mal
  8. The Triangular Phosphorescence
DURATA: 40:42
 

Poche formazioni riescono a raggiungere uno stato di culto in certi ambiti prima di avere lanciato sul mercato un disco. Questi russi calcano i palchi da oramai otto anni e arrivano solo ora a iniziare la loro piccola guerra nucleare grazie all’etichetta finlandese Kvlt. Wikipedia afferma che Perm, dove vive la formazione, era la città russa più pericolosa secondo uno studio del 2008. Non c’è da sorprendersi allora se Pseudogod è sinonimo di male e terrore.

La Finlandia ci terrorizza e violenta con gli Archgoat; i rinforzi arrivano dalla Russia. Rabbia e indole guerrafondaia totalmente satanica sembrano essere la carta da visita di un gruppo che è tanto discusso quanto presente nel sottosuolo metallico. Storia? Leggenda? Ho sentito durante un soggiorno in Finlandia che sarebbe possibile acquistare ampolle contenenti sangue dei membri del quartetto…

Questo è Death nerissimo, duro, pesante e grezzo. Non teme di tessersi con passaggi lenti e inesorabili che, come un tank MK-IV inglese della Grande Guerra, intimorisce i nemici nelle loro trincee fangose piene di ratti. Macchine da guerra ne furono costruite parecchie: l’efficienza di molte è alquanto discutibile, ma non quella degli Pseudogod. Quando vidi il gruppo in concerto, non ne fui veramente convinto. Avevo la luna storta o i signori non erano in forma? Poco importa. Il senno di poi non aiuta. Ascoltate solo “Azazel”… pochi pezzi riescono a coniugare vecchia scuola, violenza, Satana e adrenalina come questo. Su “Deathwomb Catechesis” le scale sono sode, i pochi assoli sono ben eseguiti e lo sfogo idrofobo trova un buon equilibrio grazie a una maniera rozza, ahem, curata e pignola che travolge ogni ostacolo sul suo cammino.

Originale? Innovativo? Progressivo? No, nulla di tutto questo. Vi aspetta l’incarnazione del Male e della rassegna di ciò che rovina il nostro Mondo. Pseudogod è il Papa dell’Anticristo, l’Apocalisse, l’Inferno… tutte belle cose da non perdere dunque!

Facebook Comments