RAMPART – Voice Of The Wilderness

RAMPART – Voice Of The Wilderness

 
Gruppo: Rampart
Titolo:  Voice Of The Wilderness
Anno: 2009
Provenienza:  Bulgaria
Etichetta: Infernö Records
Contatti:

Sito web  Facebook  Youtube  Bandcamp  Reverbnation

 
TRACKLIST

  1. Under Control
  2. Warriors
  3. Voice Of The Wilderness
  4. The Flood
  5. Desert Of Time
  6. Orchrist
  7. Age Of Steel
  8. Mirror Of Dreams
  9. Stay Aside
DURATA: 43:18
 

Band proveniente dalla Bulgaria, i Rampart suonano un heavy/power che deve moltissimo alla scena tedesca fra le cui influenze si può evidenziare la presenza di entrambe le realtà nelle quali vi è, o vi è stato, lo zampino di Kai Hansen (Gamma Ray/Helloween), gli Accept e l'epicità di Running Wild e Grave Digger.

Se chiaramente il poter individuare delle precise referenze dimostra una carenza di personalità, i ragazzi con il debutto "Voice Of Wilderness" dimostrano d'essere fedeli a tale direzione sonora mettendo sul piatto della bilancia una buona preparazione di base, dei riff accattivanti e la prestazione vocale di una Maria dal tratto roco che non dispiace affatto.

"Warriors" è la traccia che più si distacca dalle lande teutoniche per prendere anima e vocazione dagli Iron Maiden, si fanno notare "The Flood" classicamente incollata agli stilemi del genere e "Desert Of Time" nella quale i Pirati del metal fanno sentire tutto il loro peso artistico nel riffing.

Il disco aumenta di valore con gli ascolti e ha i suoi picchi stranamente nella parte conclusiva, infatti dopo offerto una prova sufficiente fino a "Orchrist" con "Agent Of Steel", brano a tinte folk, il livello si alza, e la stessa prestazione vocale di Maria ha un impatto più importante su di un pezzo che annovera la partecipazione leggiadra della violinista Sofia Vancheva. "Mirror Of Dreams" esce fuori dal seminato puntando su un'attitudine glam da lustrini e paillettes, un episodio divertente e scanzonato, mentre la conclusiva "Stay Aside" riacquista il portamento decisamente heavy ricordando i Grave Digger.

"Voice Of The Wilderness" è un album piacevole, nulla che non sia già stato sentito o fatto, ma che comunque mostra dedizione alla causa. Il primo passo è stato compiuto, tocca adesso dare forma propria alla creatura Rampart, le doti e le possibilità per farlo sembrano non manchino.

Facebook Comments