RISE OF MALICE – Coronation Of Liar

 
Gruppo: Rise Of Malice
Titolo: Coronation Of Liar
Anno: 2010
Provenienza: Grecia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Myspace

 
TRACKLIST

  1. There Is No God
  2. Voice Of Profligate
  3. Coronation Of Liar
  4. Chalice Of Blood
  5. Unholy Black Metal [cover Darkthrone]
DURATA: 16:40
 

"Coronation Of Liar" è la prima testimonianza del lavoro svolto dai Rise Of Malice, gruppo greco nato nel dicembre del 2009 dalle menti di Satwe, Nørlander & Størfeth, rispettivamente chitarrista, cantante e bassista, che ha esordito nel 2010 con questo demo. Si tratta di tre brani, un intermezzo e una cover storica per poco più di un quarto d'ora di musica.

Il black metal dei Nostri è grezzo ed essenziale come i Padri Fondatori hanno insegnato, Darkthrone su tutti, con composizioni lineari dove il feeling emanato è il focus centrale: non è un caso che fra gli artisti preferiti citati sulla pagina Facebook appaiano i Bathory e fra le influenze i Satanic Warmaster. Il gruppo omaggiato in chiusura invece è proprio quello di Fenriz e Nocturno Culto con "Unholy Black Metal", qui proposta fedele all'originale ma con un basso vigoroso che ne aumenta la cupezza a discapito della capacità di graffiare. Non mancano però inserzioni melodiche nel riffing, "Coronation Of Liar" infatti rimanda al satanic black metal dei primissimi Sargeist, quelli del demo "Tyranny Returns", precisamente a un pezzo quale "The Impaler Prince", pur se qui il grezzume risulta decisamente minore. "Chalice Of Blood" infine è piacevole nell'alternare parti cadenzate ad altre che pestano senza compromessi.

Leggendo la formazione del gruppo elencata in apertura, avrete notato la mancanza di un batterista, il trio ellenico infatti è dovuto ricorrere all'utilizzo di una drum machine, che si rivela nel complesso sufficiente, peccando solo nei frangenti più furiosi, imperfezione su cui in sede d'esordio si può soprassedere, specie parlando di questo contesto. Promozione con abbondante sufficienza al primo appello per i Rise Of Malice, gruppo che i conservatori potrebbero essere interessati a seguire con attenzione, data la proposta canonica ma soddisfacente, demo non solo per addetti ai lavori quindi.

Facebook Comments