SATANIC THREAT – In To Hell

 
Gruppo: Satanic Threat
Titolo:  In To Hell
Anno: 2013
Provenienza: U.S.A.
Etichetta: Hell's Headbangers Records
Contatti:

Myspace

 
TRACKLIST

  1. Guilty Of Hating Christ
  2. He's On The Cross
  3. Small God, Big Cross
  4. Satanic Threat
  5. I Ain't Gotta Worship
  6. Being Black
  7. Cursing At The Cross
  8. Don't Follow Him
  9. He's On The Cross [live]
  10. Small God, Big Cross [live]
  11. Satanic Threat [live]
  12. I Ain't Gotta Worship [live]
  13. Being Black [live]
  14. Cursing At The Cross [live]
  15. Don't Follow Him [live]
  16. Steppin' Stone [live]
DURATA: 23:42
 

La casa Hell's Headbangers sembra stia tentando di scavare anche nel sottosuolo di altri generi; forse con il black e simili non si guadagna più abbastanza (punto di domanda personale). La verità è che, forse, l'etichetta conosce i membri da qualche tempo; infatti, si tratta di signori dei Nunslaughter e Midnight. Diamo il benvenuto ai Satanic Threat provenienti dall'Ohio!

Il disco è in verità una raccolta contenente il sette pollici immesso sul mercato nel 2008 che dura poco più di dieci minuti e una registrazione live di discreta qualità. Che cosa ci offre questa formazione? Le tracce onorano l'hardcore rozzo della prima ora nello stile The Abused, anche gli amici degli Agnostic Front potrebbero trovarcisi bene, e il punk statunitense, cito qui i Minor Threat. È quasi superfluo ricordare che le piste sono veloci e prive di compromessi. Il trio arrotonda il tutto con un tocco satanico decorato da una bella strizzatina d'occhio.

Sarò onesto: la musica dei ragazzi non mi eccita particolarmente, ho ascoltato troppo hardcore nei lontani Ottanta e Novanta, ma sono convinto che il gruppo abbia abbastanza potenziale da diventare un classico sul continente nordamericano. Lasciamoci sorprendere.

Per ora ascoltatevi il lavoro e gustatevi ogni nota; chissà che uno di voi, stimati lettori, riesca così a scoprire un nuovo gruppo preferito?

Facebook Comments