SEPTORY – World War Chaos

 
Gruppo: Septory
Titolo:  World War Chaos
Anno: 2008
Ristampa: 2010
Provenienza:  Russia
Etichetta: Wings Of Destruction
Contatti:

Facebook  Bandcamp  Last.fm

 
TRACKLIST

  1. Intro
  2. Swamp
  3. Hate The Crucifix
  4. The Last Days Of Human Nation
  5. Rotting Humanity
  6. Desolated
  7. Gods Of Duality
  8. Septorial Memories
  9. Crescendo Of Evil Soul
DURATA: 28:51
 

La band dei Septory vede il suo primo album "World Of Chaos", originariamente uscito nel 2008 per la Coyote Records, di nuovo in stampa in formato cassetta, distribuito dalla Wings Of Destruction.

I ventinove minuti di violenza che il combo si appresta a farci ascoltare vedono la presenza sia della scuola est europea, sia di quella oltreoceanica statunitense nelle figure di Vader, Azarath e Morbid Angel. È quindi materiale che non si innalza per la sua dote innovativa bensì per un impatto e una blasfemica rappresentazione che rimanda alle formazioni citate. Per quanto concerne il taglio chitarristico il rimando è evidente e costruito con giusta perizia, le soluzioni di batteria si mostrano alquanto capaci di imprimere le adeguate velocità di sviluppo ai brani, insieme offrono una prestazione non imprescindibile ma essenzialmente gradevole.

Canzoni come "Hate The Crucifix" sono una sonora legnata di quelle che fra accelerazioni e persecuzione religiosa non le mandano certo a dire, le sezioni che fanno emergere la vena blackish sono riconducibili nettamente alle incursioni nelle varie uscite polacche che alimentano il circuito death in questi ultimi anni e ascoltando una "Rotting Humanity", così come "Gods Of Duality" o "Crescendo Of Evil Soul", vi renderete conto che i ragazzi la lezione l'abbiano recepita correttamente.

Il disco pur mancando di personalità scorre via che è un piacere grazie alla sua breve durata e a una buona esecuzione coadiuvata da una produzione che riesce nel dare un rilievo soddisfacente alla prova strumentale. Poteva essere migliore la prestazione solistica ridotta praticamente all'osso, peccato visto che i Septory sembrano possedere anche una carica niente male e avrebbe giovato nel dare una marcia in più alle tracce.

"World War Chaos" non aggiunge nulla al panorama ormai da anni delineatosi, ma non per questo potrà dispiacere a chi ne segue le vicende, se quindi vi capitasse sott'occhio dategli una chance.

Facebook Comments