SIREN – The Row

 
Gruppo: Siren
Titolo: The Row
Anno: 2014
Provenienza: Italia
Etichetta: Red Cat Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Swan's Tale
  2. Dr. Saint
  3. Mission
  4. Lonely Dance
  5. Track '92
  6. Love Is Gone
  7. Wave
  8. Roger Sabbath
  9. Carpet
  10. Spit
  11. Falling Down
DURATA: 39:32
 

I Siren sono una band giovane, ma in possesso di idee ben definite. Il quartetto pesarese ha rilasciato il primo album "The Row" in "combutta" con quell'attenta etichetta che è la Red Cat Records, un album che con equilibrio, una certa dose di energia e una discreta vena goliardica propone quaranta minuti di musica dove il pezzo la fa da padrone nel complesso.

La qualità più importante in possesso dei Nostri è proprio la capacità di comporre brani mai troppo complicati, rifiniti con efficacia e ai quali vengono affibbiati una carica ("Mission", "Track' 92", "Love Is Gone" e "Roger Sabbath") e un'atmosfera languida ("Swan's Tale", impreziosita dalla presenza della voce femminile, e la inusuale ballata "Falling Down") che aiutano a raggiungere l'ascoltatore attraverso una forma canzone orecchiabile e rilassantemente adrenalinica.

Dopo tanto scrivere vi starete giustamente chiedendo che genere suonino i Siren e senza dubbio posso asserire che musicisti in questione appartengono al panorama rock, che si è contaminato di alternative e grunge, attingendo da ciò che il passato ha offerto e che l'odierna scena continua a offrire. Nomi quali Alice In Chains, Rolling Stones, Edwyn Collins, Kaiser Chiefs, Rage Against The Machine e per alcuni aspetti la versione più moderna e melodica (soprattutto nell'improntare i ritornelli) degli Offspring sono fra i tanti che mi sono girati in testa durante il tempo trascorso in compagnia di "The Row". Tale estesa derivazione, per quanto gradevole, trascina con sé quella fastidiosa sensazione che il gruppo sia qualitativamente pronto a gettarsi nella mischia con i muscoli, ma non abbia ancora definito il proprio carattere, ancorandosi così a quelle realtà da cui trae ispirazione.

I Siren sono una promessa che attende di essere mantenuta e che sinora ha opportunamente dato un "un colpo al cerchio e uno alla botte", trovando il modo di risultare radiofonicamente appetibile e "popolare", rimanendo tuttavia con un piede e più di distanza dalle sonorità "da quattro soldi" sporcate di rock rifilateci dai grossi network in stile Virgin Radio. Insomma hanno fatto intuire che le premesse per maturare e rendere più affascinante la proposta in un prossimo futuro ci sono tutte, quindi teneteli d'occhio.

Facebook Comments