SOLFERNUS – Neoantichrist

 
Gruppo: Solfernus
Titolo: Neoantichrist
Anno: 2017
Provenienza: Repubblica Ceca
Etichetta: Satanath Records
Contatti:

Facebook  Myspace

 
TRACKLIST

  1. Ignis ~ Dominion
  2. Glorifired
  3. Mistresserpent
  4. Pray For Chaos!
  5. That One Night
  6. Between Two Deaths
  7. Once upon A Time In The East
  8. My Aurorae
  9. Neoantichrist
  10. Stone In A River
DURATA: 39:24
 

I cechi Solfernus si sono presi abbastanza tempo per comporre e registrare un disco, difatti sono passati ben dodici anni dal debutto "Hysteria In Coma" del 2005 al nuovo capitolo uscito nel 2017. Note acustiche velate di flamenco accendono la miccia di "Neoantichrist", lavoro Black Metal con una solida base Death e… Behemoth?

Oltre all'apertura che mi ha insospettito, infatti "Demigod" ne presenta una simile, troviamo altre affinità con i colleghi Polacchi, forse dovute alla vicinanza geografica. Quali sono però le differenze? Le tracce dei Solfernus sono più oscure, atmosferiche, con i tocchi teatrali tipici della dottrina ceca (Root) e, spesso, con cadenze liturgiche. La grande eccezione in questo panorama è rappresentata dal pezzo "Neoantichrist", il quale rammenta i Motörhead di "Orgasmatron" e i Bathory di "Blood Fire Death". Dopo più ascolti udirete anche accenni svedesi derivati da Dissection oppure Necrophobic e vi renderete anche conto di quanto il canto in scream a due voci dia spessore al disco.

C'è poco da aggiungere: "Neoantichrist" è un solido pezzo di metallo forgiato con fantasia, grandi capacità tecniche e di grande intrattenimento per chi ama il Black Metal misto al Death di vecchio stampo.

Facebook Comments