SOULINPAIN – El Origen Del Miedo

SOULINPAIN – El Origen Del Miedo

Informazioni
Gruppo: Soulinpain
Anno: 2011
Etichetta: Australis Records
Contatti: www.myspace.com/somossoulinpain
Autore: Mourning

Tracklist
1. El Origen Del Miedo
2. Recuerdos Tortuosos
3. Tiempos De Muerte
4. Visión Vacía
5. No Existen
6. Euforia Mortal
7. Por Todo Tu Mal
8. Falsas Creencias
9. Vida Oscura
10. El Odio Se Impone
11. Extremo

DURATA: 35:12

SOULINPAIN - El Origen Del Miedo E’ arrivato il tempo di rimetter fuori la testa per i cileni Soulinpain, la formazione dopo un debutto, “En Torno Al Odio”, datato 2006 che aveva destato un buon interesse si è limitata a produrre un singolo, “El Comienzo Del Miedo”, e un dvd, “Infierno I”, è in questo 2011 che dopo esser entrata in studio con Juan Pablo Donoso (Sadism/Thornafire) ha dato alle stampe il secondo full “El Origen Del Miedo”.
Suonano un death metal in cui la matrice thrash e le melodie di stampo svedese riescono a convivere pacificamente, ciò che n’è stata la risultante è un platter di undici tracce veloce, dirompente e melodico quanto serve, i puristi però stiano pure tranquilli, non v’è presenza di ritornelli in voce clean, nessuna derivazione metalcore intacca un album dall’appeal semplice e dalla discreta fruibilità.
Una botta di trentacinque minuti che non lascia tempo al pensiero agendo sempre e comunque per far male, la qualità della proposta è livellata al di sopra di un’ampia sufficienza ma non possiede brani che spicchino, è composta da una schiera di episodi comprimari ben affiatati e compatti (“El Origen Del Miedo”, “Tiempos De Muerte”, “Visión Vacía”, “Euforia Mortal”,”Falsas Creencias”, “El Odio Se Impone”) che reggono le sorti di un disco privo di un leader vero e proprio.
Cosa può fare una squadra messa in campo senza un fantasista ma possedendo un centrocampo che sfrutta gl’incontristi? Puntare sul gioco muscolare è l’unica soluzione ed è ciò che mettono in atto i Soulinpain, è il complesso a portare vantaggio positivo a una release dotata di decise dinamiche di batteria, assoli che in più di un’occasione richiamano il flavour slayeriano e una produzione curata quanto basta a fornire quella spinta in più che serve alle canzoni per decollare.
“El Origen Del Miedo” non vi cambierà la vita, lo ascolterete pensando in molti casi “questo passaggio mi sembra di conoscerlo”, possiede però quel naturale istinto di chi suona senza riflettere troppo facendolo esclusivamente per il gusto di godersi una mezz’ora dotata di una giusta dose di cattiveria, se è quello che state cercando, i Soulinpain fanno decisamente per voi.

Facebook Comments