SOUNDS AGAINST VULTURES – The Dice Are Loaded

Gruppo:Sounds Against Vultures
Titolo:The Dice Are Loaded
Anno:2019
Provenienza:Francia
Etichetta:Atypeek Music
Contatti:Facebook  Youtube  Bandcamp  Spotify  Soundcloud
TRACKLIST

  1. World Is Mine
  2. Run Away
  3. Shorn Sheep
  4. Massive Alienation
  5. Early Talks
  6. Fuck
DURATA:27:54

L’etichetta francese Atypeek Music ci aveva già sorpreso con l’ottimo Imago Clipeata dei Sick Sad World, che era tuttavia ampiamente parte del nostro orizzonte sonoro abituale. Con i Sounds Against Vultures, invece, ci spostiamo verso lidi abbastanza atipici per Aristocrazia: quelli del noise rock. Il trio di Le Havre torna in azione a cinque anni di distanza dal precedente EP autoprodotto Write Your Pain, con un altro EP che la dice lunghissima già dal titolo: The Dice Are LoadedI dadi sono truccati»).

Mentre il lavoro del 2014 mostrava una certa riverenza verso i Rage Against The Machine e in generale non si spingeva troppo in là alla ricerca di un approccio particolarmente personale, stavolta la band francese ha cambiato le carte in tavola, abbracciando con più convinzione la propria anima noise rock. L’approccio musicale è molto semplice: una chitarra, un basso, una batteria, tre voci. Purtroppo — almeno nella versione arrivata qui in redazione — mancano i testi, eppure resta evidente la volontà di smascherare l’illusione di un sistema solo apparentemente equo, in cui i dadi di chi si trova già più in alto danno risultati tutt’altro che imprevedibili.

In soli sei brani, i Sounds Against Vultures sono riusciti a esplorare varie facce di un sound comunque minimale, in cui emerge a più riprese una vena hardcore che va dritta al punto a suon di legnate. Spicca la dolorosa odissea di “Massive Alienation” che strizza l’occhio addirittura a nomi come i Neurosis. In questo mare di pesantezza e rumore fa (più o meno) eccezione la strumentale “Early Talks”, con il suo incedere ansiogeno fino a un crescendo quasi da post-rock. Tutti i nodi vengono poi al pettine nell’inequivocabile “Fuck”, in cui i tre danno fondo a tutto ciò che hanno per chiudere i conti con questo gioco truccato.

Possiamo dire che The Dice Are Loaded è un lavoro decisamente più completo e personale del precedente, un buon biglietto da visita per l’ingresso della band nella strampalata famiglia Atypeek Music. A questo punto, però, è lecito aspettarsi un album per cercare di entrare ancora più in profondità nel mondo dei Sounds Against Vultures.

Facebook Comments