SPARTA – Use Your Weapons Well

 
Gruppo: Sparta
Titolo:  Use Your Weapons Well
Anno: 2011
Provenienza:   Gran Bretagna
Etichetta: High Roller Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Fast Lane (Single 1981)
  2. Fighting To Be Free (Single 1981)
  3. Angel Of Death (Single 1981)
  4. Tonight (Single 1981)
  5. Lords Of Time (Compilation-LP 1981)
  6. Rock For You (Radio Hallam 1982)
  7. Gods Of War (Radio Hallam 1982)
  8. Street Walking (Radio Hallam 1982)
  9. Shady Lady (Radio Hallam 1982)
  10. Lady Evil (Radio Hallam 1982)
  11. Hot Rock (Radio Hallam 1982)
  12. Crossfire (Demo 1984)
  13. In League (Studio 1987)
  14. Welcome To My Nightmare (1987)
  15. Legends (Studio 1987)
  16. Assassin (Studio 1987)
  17. Dr. Bill (Live 1987)
  18. Lord And Master (Studio 1990)
  19. Rich Bitch (Studio 1990)
  20. Wild Touch (Studio 1990)
  21. Trees And Fields (Studio 1990)
  22. Rock Don't Roll (Demo 1979)
  23. Boy King (Demo 1979)
  24. Fast Lane (Demo 1979)
  25. Tonight (Alternate Take 1981)
DURATA: 113:27
 

La Gran Bretagna non è solamente patria della birra e dell’hooliganismo. Il metallo è anche parte integrante di questa grande nazione piena di cultura, storia e contraddizioni. La NWOBHM non è mai stata ampia e conosciuta come onda musicale, vive però ancora sempre dell’amore portato in petto da alcuni fanatici come il sottoscritto.

Sparta era il nome di una formazione stazionata nella patria di Robin Hood, nel Nottinghamshire, che era attiva agli inizî degli Ottanta. La discografia è, con due singoli e uno split, molto succinta. L’etichetta tedesca HRR si è presa negli ultimi anni cura di ristampare alcune perle dimenticate. Non tutti i gruppi ebbero la fortuna di finire nel catalogo della NEAT Records in quegli anni ed era perciò facile perdersi nei meandri dei negozi specializzati.

Ora vi è possibile gustare pezzi come "Angel Of Death" o "Tonight" che sono molto rock; alcuni potranno anche sentire qui e là un velo di glam alla Sweet in bocca, ascoltando altre tracce più vecchie, pur essendo queste molto virili. Le composizioni sono grezze e non seguono vie di mezzo. Gli Sparta celebravano IL rock duro per eccellenza. Questa è musica da veri uomini per pezze d’uomini! Coloro che si aspettassero gingilli e frasi delicate, sono pregati cortesemente di voltare pagina.

Quest’antologia di quasi due ore vi offre tutte le registrazioni conosciute di questo quintetto. La casa tedesca ha eseguito un lavoro con i fiocchi, producendo la versione in vinile e un doppio CD accompagnato da un libretto di venti pagine pieno di foto inedite e stampato su carta lucida pesante. Lo stile piuttosto "vintage" della presentazione completa perfettamente il tutto.

Facebook Comments